Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Castelfranco, uscite offensive anche a Laura Boldrini: "Mongoloide"

INSULTI RAZZISTI ALLA KYENGE LEGHISTA FINISCE NELLA BUFERA

Barbara Beggi nel mirino del Pd per alcune frasi razziste su Facebook


CASTELFRANCO - Un post condiviso su Facebook contro l'ex ministro Kyenge, neoeletta al parlamento europeo, offese al presidente della Camera Laura Boldrini, definita una “mongoloide” e un altro post inneggiante a Benito Mussolini. A finire nella bufera per queste sue uscite sul social network è una consigliera comunale leghista di Castelfranco, Barbara Beggi. A denunciare il suo comportamento, definendolo “incivile” è il Partito Democratico castellano. “Nel caso di specie, ci si chiede se non sussistano i requisiti per procedere nei suoi confronti per Vilipendio delle Istituzioni Costituzionali -si legge in un comunicato del Pd– a al di là dei potenziali risvolti giudiziari, la Segreteria del PD chiede al Sindaco di Castelfranco e alla Lega Nord una immediata censura verso il proprio esponente”. Questa è la replica di Barbara Beggi ai nostri microfoni.
La dura reazione della senatrice Patrizia Bisinella. La senatrice della Lega Nord Patrizia Bisinella, capogruppo in Commissione Affari Costituzionali e consigliere comunale a Castelfranco Veneto, prende la distanze dai post su Facebook che offendono l’europarlamentare Cécile Kyenge e la Presidente della Camera Laura Boldrini da parte di Barbara Beggi, consigliere comunale di maggioranza nella sua stessa città. «Sono assolutamente basita dal livello dei post su Facebook pubblicati da Barbara Beggi, da cui prendo le distanze – afferma la senatrice Patrizia Bisinella –. Mi dissocio totalmente da simili espressioni, che si commentano da sole. Mi auguro che anche i miei colleghi in amministrazione a Castelfranco Veneto assumano una posizione analoga alla mia: toni ed ingiurie simili non appartengono alla Lega Nord. Le affermazioni della consigliera Beggi, di cui ovviamente risponderà personalmente, non possono essere in alcun modo accumunate ad un progetto politico e amministrativo che la sottoscritta ed il partito perseguono da anni. Chi riveste il ruolo di amministratore non deve dimenticare di avere la responsabilità di agire sempre nel rispetto delle persone e dei principi democratici; questo è sempre stato, e sarà sempre, l’impegno che ci contraddistingue nel movimento della Lega Nord. Si possono criticare idee e progetti di esponenti politici magari distanti dalle proprie posizioni, ma solo argomentando coi  contenuti e senza scadere nelle becere offese».

Galleria fotograficaGalleria fotografica