Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Castelfranco, uscite offensive anche a Laura Boldrini: "Mongoloide"

INSULTI RAZZISTI ALLA KYENGE LEGHISTA FINISCE NELLA BUFERA

Barbara Beggi nel mirino del Pd per alcune frasi razziste su Facebook


CASTELFRANCO - Un post condiviso su Facebook contro l'ex ministro Kyenge, neoeletta al parlamento europeo, offese al presidente della Camera Laura Boldrini, definita una “mongoloide” e un altro post inneggiante a Benito Mussolini. A finire nella bufera per queste sue uscite sul social network è una consigliera comunale leghista di Castelfranco, Barbara Beggi. A denunciare il suo comportamento, definendolo “incivile” è il Partito Democratico castellano. “Nel caso di specie, ci si chiede se non sussistano i requisiti per procedere nei suoi confronti per Vilipendio delle Istituzioni Costituzionali -si legge in un comunicato del Pd– a al di là dei potenziali risvolti giudiziari, la Segreteria del PD chiede al Sindaco di Castelfranco e alla Lega Nord una immediata censura verso il proprio esponente”. Questa è la replica di Barbara Beggi ai nostri microfoni.
La dura reazione della senatrice Patrizia Bisinella. La senatrice della Lega Nord Patrizia Bisinella, capogruppo in Commissione Affari Costituzionali e consigliere comunale a Castelfranco Veneto, prende la distanze dai post su Facebook che offendono l’europarlamentare Cécile Kyenge e la Presidente della Camera Laura Boldrini da parte di Barbara Beggi, consigliere comunale di maggioranza nella sua stessa città. «Sono assolutamente basita dal livello dei post su Facebook pubblicati da Barbara Beggi, da cui prendo le distanze – afferma la senatrice Patrizia Bisinella –. Mi dissocio totalmente da simili espressioni, che si commentano da sole. Mi auguro che anche i miei colleghi in amministrazione a Castelfranco Veneto assumano una posizione analoga alla mia: toni ed ingiurie simili non appartengono alla Lega Nord. Le affermazioni della consigliera Beggi, di cui ovviamente risponderà personalmente, non possono essere in alcun modo accumunate ad un progetto politico e amministrativo che la sottoscritta ed il partito perseguono da anni. Chi riveste il ruolo di amministratore non deve dimenticare di avere la responsabilità di agire sempre nel rispetto delle persone e dei principi democratici; questo è sempre stato, e sarà sempre, l’impegno che ci contraddistingue nel movimento della Lega Nord. Si possono criticare idee e progetti di esponenti politici magari distanti dalle proprie posizioni, ma solo argomentando coi  contenuti e senza scadere nelle becere offese».

Galleria fotograficaGalleria fotografica