Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Gesto eclatante dell'ex patron del Tennis Club di via Medaglie d'Oro

"NON MI PAGANO L'AFFITTO": BEPI ZAMBON SI INCATENA AI CANCELLI

Gli attuali gestori: "Pagamenti regolari, c'è una causa in corso"


TREVISO – (gp) Bepi Zambon in catene davanti al suo ex Tennis Club di via Medaglie d'Oro. Un gesto eclatante per protestare contro gli attuali gestori dell'impianto rei, secondo Zambon, di non pagare l'affitto. “Da un anno non ricevo più i pagamenti. C'ho messo trent'anni per costruire l'impianto e ho rilanciato la zona della Ghirada. Due anni fa l'ho dato in affitto e ora mi ritrovo senza un centesimo”. Questa almeno la versione di Bepi Zambon, che ha intentato anche una causa contro gli attuali gestori per riavere l'impianto: assistito dall'avvocato Guido Piccione ha chiesto infatti la risoluzione del contratto d'affitto. Ma i titolari del Club 82 (come si chiama oggi il circolo tennis) rispondono che il signor Zambon ha stipulato un contratto d'affitto con una società che ha sempre pagato regolarmente. Ribadiscono che c'è una causa in corso sulla quale sarà il giudice a decidere. Mara Comin, socia del circolo, sottolinea inoltre che appena rilevato il club avrebbero avuto problemi coi fornitori i quali avrebbero riferito che il precedente proprietario da anni non li avrebbe pagati, motivo per cui è stato anche cambiato il nome al circolo. Accuse incrociate insomma, culminate con la scelta di Bepi Zambon di incatenarsi di fronte ai cancelli del suo ex tennis club.
Ai nostri microfoni le parole di Bepi Zambon e di Mara Comin, una delle socie del nuovo circolo tennis "Club 82"


Galleria fotograficaGalleria fotografica