Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un profilo attivato da poco riporta i riflettori sulla scomparsa della 19enne

MARIANNA CENDRON RICOMPARE SU FACEBOOK: IL GIALLO CONTINUA

Il particolare: Sumen indicata come città natale, la stessa di Mary


PAESE – (gp) Potrebbe essere l'opera di un impostore, ma quel profilo Facebook con il nome di Marianna Cendron potrebbe essere stato attivato proprio dalla 19enne di Paese scomparsa il 27 febbraio dello scorso anno. Un'ipotesi, certo, sulla quale stanno lavorando gli inquirenti. Ma c'è un dettaglio che infittisce il giallo e porta a pensare che quel profilo Facebook possa essere davvero di Marianna. Oltre ad aver postato una sola foto, il titolare della pagina ha aggiunto Sumen, in Bulgaria, come città natale. In pochissimi sanno a Sumen Marianna c'è nata davvero, prima di essere adottata dai coniugi Cendron. E proprio a Sumen la giovanissima potrebbe essere tornata per rifarsi una vita, a un centinaio di chilometri dal Mar Nero. Gli investigatori avevano fin da subito ipotizzato che quella di Marianna Cendron potesse essere una fuga volontaria e pianificata nei minimi particolari, magari con l'intento di rifugiarsi all'estero proprio nel suo paese d'origine con l'aiuto di qualche connazionale. Ora sarà necessario verificare se quell'ipotesi iniziale possa tradursi in realtà: si tratta forse di una speranza, visto che significherebbe che Marianna è viva e sta bene.