Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO "Ha paura di perdere potere e fa ostruzionismo"

"ZAIA CONTRO LA CITTÀ METROLITANA? ATTEGGIAMENTO ANTISTORICO"

Manildo replica al ricorso del governatore contro la Patreve


TREVISO - “Una posizione antistorica”. Il sindaco di Treviso bolla così il ricorso, annunciato dal presidente della Regione, Luca Zaia, contro l'istituzione delle città metropolitane e, di conseguenza, delle costituenda PaTreVe. Per il primo cittadino del capoluogo della Marca, tra i più attivi promotori di una stretta collaborazione con Padova e Venezia, “l'area metropolitana è una delle poche opportunità che abbiamo per gareggiare a livello europeo e per dare un governo ad un substrato che esiste già”. L'atteggiamento di Zaia, dice Manildo, rappresenta una sorta di “ostruzionismo motivato dalla difesa di rendite di posizione”. Forse motivato, aggiunge, dal timore che l'aggregazione tra Padova, Treviso e Venezia possa intaccare il peso politico della Regione.
Secondo Manildo, tuttavia, sono le stesse categorie economiche a chiedere questa nuova dimensione amministrativa: “la società è più avanti della politica”. Proprio nell'ottica di un ripensamento degli strumenti amministrativi, il sindaco ha coordinato una riunione con i colleghi di svariati comuni della circondario del capoluogo e della provincia, con lo scopo di discutere di forme di aggregazioni di funzioni: “Finora ha partecipato anche qualche sindaco leghista e tutti hanno portato un contributo fattivo: spero continui ad essere così”.