Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il pm Laura Reale conferirà l'incarico giovedì mattina: attesa per i funerali

MORTO AL TRATTORADUNO: DISPOSTA L'AUTOPSIA SU ANDREA CAMERIN

Il 21enne di Vittorio Veneto è deceduto dopo due ore dal fatto


VITTORIO VENETO - (gp) La magistratura ha deciso di effettuare l'autopsia sul corpo di Andrea Camerin, il 21enne di Vittorio Veneto morto al Trattoraduno di Codognè domenica pomeriggio. Il pm Laura Reale, titolare del fascicolo per omicidio colposo che vede indagato l'amico e coetaneo della vittima che si trovava alla guida del trattore (e che è risultato negativo all'alcoltest), conferirà giovedì mattina l'incarico al medico legale Alberto Furlanetto. Un accertamento resosi necessario, almeno secondo gli inquirenti, per avere un quadro completo della situazione e capire se il giovane si sia sbilanciato o se sia stato colpito da un malore che gli ha fatto perdere l'equilibrio. Gli esiti dell'autopsia verranno poi messi in relazione con i risultati della perizia disposta sul mezzo, posto sotto sequestro dopo la tragedia. Si dovrà comunque attendere venerdì prima che venga firmato il nulla osta per la sepoltura del giovane. I funerali, a questo punto, potrebbero slittare alla prossima settimana se non si riuscisse a celebrarli sabato. Lo strazio per la famiglia, gli amici, i parenti e tutti coloro che conoscevano Andrea purtroppo continua.