Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A processo per omicidio colposo Dino Favretto, 52enne residente a Carbonera

INVESTITA LA VIGILIA DELLE NOZZE DEL NIPOTE: PATTEGGIA 8 MESI

Vittima la 70enne Daniela Del Bini, travolta lungo la Postumia Est


SAN BIAGIO DI CALLALTA – (gp) Era arrivata a Treviso per il matrimonio del nipote, ma la sera prima della cerimonia venne investita e uccisa lungo la Postumia Est a San Biagio di Callalta. Per la morte di Daniela Del Bini, 70enne di Treviglio in provincia di Bergamo ma da anni residente a Taranto, il processo per omicidio colposo si è chiuso con un patteggiamento a 8 mesi di reclusione. Alla sbarra il 51enne di Carbonera Dino Favretto, difeso dall'avvocato Alvise Tommaseo Ponzetta, per il quale il gup ha disposto inoltre la sospensione della patente di guida per 9 mesi, tra l'altro già scontati. Era il 15 giugno dello scorso anno quando la Volkswagen Golf del 51enne, procedendo in direzione Oderzo, centrò sia la vittima che il marito, che venne subito ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Ca' Foncello di Treviso riuscendo fortunatamente a sopravvivere. Dalla ricostruzione fatta dagli inquirenti, i coniugi stavano attraversando la strada all'altezza del monumento ai caduti di Fagarè della Battaglia. Un impatto violento che non lasciò scampo alla pensionata. Il conducente della Golf, sottoposto agli esami di rito, non stava guidando sotto l'effetto di alcol o stupefacenti. In più, al termine degli accertamenti tecnici disposti dalla Procura di Treviso, non viaggiava nemmeno a velocità elevata. Si è trattato insomma di una svista purtroppo fatale, che ha strappato alla vita Daniela Del Bini. Il legale di Favretto ha sottolineato che i prossimi congiunti della vittima sono stati già risarciti dall'assicurazione.