Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, indaga la polizia: acquisite le immagini delle telecamere di sorveglianza

TRUFFATRICE RIFILA GIOIELLI "TAROCCHI" AL COMPRO-ORO

Preziosi falsi venduti a mille euro, poi la fuga in un altro negozio


TREVISO - Ha raggirato la titolare di un negozio di “compro oro” di viale Cairoli vendendo, al costo di 1000 euro, una parure, una collana ed un bracciale, tutti gioielli rigorosamente “tarocchi”. La truffatrice, su cui ora indaga la squadra mobile della polizia, è entrata in azione nel pomeriggio di ieri: si tratta di una donna di circa 50 anni. La signora, distinta e dall'accento meridionale, ha consegnato i gioielli alla negoziante e con alcune scuse ha omesso di consegnare i documenti, lasciando la porta del negozio aperte, perchè diceva si sentirsi poco bene. La titolare del negozio, da un primo esame, aveva accertato che i gioielli erano autentici, accordandosi per un prezzo di circa 1000 euro. Senza attendere il secondo test la truffatrice si è allontanata con il denaro. La negoziante, scoperto il raggiro, ha svolto alcune ricerche in zona ed ha rintracciato la truffatrice presso un altro negozio di compro-oro, intenta a mettere a segno un'altra truffa. Tra le due c'è una veloce colluttazione ma la donna riesce a scappare, facendo perdere le proprie tracce a bordo di un'auto. Sul suo conto ora indaga la squadra mobile che ha visionato le telecamere interne dei negozi di compro-oro finiti nel suo mirino.