Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si fa sempre più complicata la situazione del club, c'è il rischio che possa sparire

FRANDOLI: "REGALO IL MIO 50% DEL TREVISO MA SE IL PROGETTO È SERIO

"Totera dice che io non ho messo nulla? E gli sponsor chi li ha trovati?"


TREVISO - Walter Frandoli, uno dei due soci del Calcio Treviso, si dice disposto a cedere gratuitamente il suo 50% a chi si dimostrerà seriamente interessato a rilevare la società nel prossimo campionato di Eccellenza. L'ha annunciato il giorno dopo le parole del suo collega Marcello Totera: "Se entro una settimana non si farà avanti nessuno, lascerò la società al sindaco Manildo". In sostanza: da soli Frandoli e Totera non ce la fanno, ci sono da pagare circa 20 mila euro di debiti e dunque il Treviso è in vendita. Ma bisogna far presto, altrimenti il rischio di sparire si tramuterà in certezza. Dice Frandoli: "Sto per incontrarmi con due-tre persone che mi hanno detto di essere interessate e che in passato erano già state nel calcio: vediamo quanto sono disposti ad investire, la quota minima è sui 15 mila. Inoltre ho contatti con una banca come potenziale sponsor. Ma ribadisco: sono pronto a farmi da parte se qualcuno mi porterà un progetto serio. Ciò che mi ha lasciato profondamente amareggiato sono state le parole di Totera sul fatto che i soldi li abbia tirati fuori solo lui: vorrei chiedergli: la scorsa estate, dopo il ritiro improvviso di alcuni potenziali soci, chi è stato a reperire sponsor e sovvenzioni per oltre 30 mila euro? Il sottoscritto assieme a Zanetti. E se sostengo che il bilancio è sostanzialmente a posto è perché la squadra avanza solo una mensilità e c‘è qualche utenza da pagare, mentre l‘affitto del Tenni è saldato. In quanto a Continetto Per me Continetto per me non esiste, mai avallato il suo arrivo. A meno che, come ho sempre detto, non porti forze fresche: dice che ne ha? Bene, le presenti. Intanto il mio legale sta valutando se alcune sue dichiarazioni alla stampa possano ritenersi lesive della mia onorabilità."