Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Colpo di calore, 34enne fuori strada, 69enne investita, schianto sulla Treviso-mare

BEVE UNA BIBITA GHIACCIATA PER RINFRESCARSI, SOCCORSA DAL SUEM

Malore per una cinese 20enne di fronte alla stazione ferroviaria


TREVISO - Per rinfrescarsi dalle temperature record di queste ore ha trangugiato una bevanda fin troppo ghiacciata. Così quello che doveva essere un rimedio non ha fatto che peggiorare la situazione. Ad essere soccorsa dai medici del Suem118 per una forte congestione è stata una ragazza cinese di 20 anni che è stata poi trasportata al Ca' Foncello. L'asiatica aveva accompagnato presso la stazione ferroviaria di Treviso una parente: poco prima aveva bevuto una bibita, congelata. Erano circa le 8.15 del mattino. Quando la 20enne è scesa dal mezzo i primi sintomi del malessere: forti fitte alla pancia, al limite dello svenimento. Ad intervenire per dare aiuto alla giovane sono stati alcuni agenti della polizia ferroviaria di Treviso che hanno poi allertato il 118.
Un incidente, dovuto forse ad un malore provocato dal caldo, è avvenuto lungo la Noalese, di fronte a “Tesser” stamani verso le 11.35. L'automobilista, un 39enne di Paese al volante di una Citroen C2, è stato notato da alcuni testimoni mentre sbandava ripetutamente a destra e a sinistra, con alcuni tentativi di frenata, prima di uscire di strada. L'uomo che guidava un mezzo aziendale della ditta siderurgica di cui è dipendente, è stato trasportato al Ca' Foncello di Treviso per accertamenti. La polizia locale acquisirà in seguito dall'ospedale i referti per verificare l'eventuale positività dell'uomo ad alcool o droghe.
Verso le 9.15 a Treviso altro incidente, tra viale Brigata Marche e via Selvana con una 69enne che è stata travolta da un'auto mentre attraversava le strisce pedonali. Ad investire la donna è stata una Ford Fiesta con alla guida un trevigiano di 34 anni. L'uomo riferirà alla polizia locale di essere stato abbagliato dal sole. La 69enne ha riportato ferite fortunatamente non gravi ma si trova ricoverata al Ca' Foncello di Treviso.
Grave incidente nel primo pomeriggio lungo la Treviso-mare, a Roncade, all'incrocio con via Beato Enrico. A scontrarsi un autocarro adibito al trasporto carni per la macelleria, condotto da un 59enne di Sandonà, ed un'auto con al volante M.C., un 46enne di Roncade, Z.L. Entrambi i mezzi viaggiavano in direzione di Jesolo. L'auto, all'altezza di via Beato Enrico, svolta a sinistra: un movimento forse troppo repentino che non ha dato forse il tempo all'autista dell'autocarro di fermare in tempo la sua corsa. L'impatto tra i due veicoli è inevitabile, e violentissimo. Nonostante ciò entrambi i coinvolti hanno riportato per fortuna ferite non gravi: a soccorrerli i paramedici del Suem118 che hanno provveduto a trasportarli al Ca' Foncello. In seguito al tamponamento si sono verificare lunghe code e rallentamenti lungo la Treviso-mare. A svolgere i rilievi di legge la polizia locale di Roncade. Sul posto anche i vigili del fuoco.