Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Apprezzamento per il tenente Alessandro Volpini ed il maresciallo Antonio Currò

IL BICENTENARIO DELL'ARMA: PREMIATI I CARABINIERI-EROI

Elogio per il comandante della Compagnia di Treviso, Stefano Mazzanti


TREVISO - Lunedì sera i carabinieri di Treviso hanno celebrato nel cortile di Palazzo Zuccareda, sede del comando provinciale, il Bicentenario della fondazione dell’Arma. Alla cerimonia, arricchita dalla presenza di un reparto in armi, sono intervenute le maggiori autorità comunali e provinciali, nonché numerosi rappresentanti dell’associazione nazionale carabinieri. Nell'occasione sono state consegnati alcuni importanti riconoscimenti: attestati alla memoria per Luigi Maronese e Domenico Dal Vecchio, l'elogio del comandante della Legione Carabinieri Piemonte e Valle d’Aosta al capitano Stefano Mazzanti, attuale comandante della Compagnia di Treviso, L'apprezzamento del comandante provinciale al Norm della Compagnia di Conegliano, Alessandro Volpini, al comandante della stazione di Castelfranco Veneto, il maresciallo Antonio Currò, a due addetti della Stazione di Cison di Valmarino, il brigadiere Franco Fantin e l'appuntato scelto Diego Meni, oltre a Lucio Carnio e Giuseppe Musciacchio, componenti del nucleo radiomobile di Conegliano. Nel suo discorso, il comandante provinciale Ruggiero Capodivento ha ricordato i valori che da due secoli animano l’agire dei carabinieri, sottolineando una delle loro caratteristiche maggiormente apprezzate: la capacità di operare tra i cittadini, con particolare vocazione per le fasce più deboli. Non a caso quindi, nel corso dell’ultimo anno l’Arma di Treviso ha garantito oltre 80 interventi nell’ambito violenze domestiche e oltre 700 a favore di anziani vittime di reati di differente indole.