Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zona transennata per tutta la notte: traffico deviato verso la stazione

VORAGINE PROFONDA UN METRO: CAVALCAVIA CHIUSO AL TRAFFICO

Tecnici al lavoro, cause del cedimento sconosciute


TREVISO – (gp) Una voragine profonda più di un metro si è aperta ai piedi del cavalcavia della stazione in viale Fratelli Bandiera, all'altezza dell'ex sede della Croce Rossa. La segnalazione alla Polizia Locale è scattata pochi minuti dopo le 13. Immediato l'intervento dei tecnici del Comune di Treviso che hanno provveduto a chiudere il cavalcavia in discesa verso il park Dal Negro, obbligando gli automobilisti a svoltare verso il centro cittadino in via Roma. Al momento non sono ancora note le cause del cedimento della sede stradale, e già nel tardo pomeriggio, salvo imprevisti, la voragine verrà sanata e la viabilità ripristinata. Sul posto, per prendere visione di quanto accaduto, anche l'assessore ai lavori pubblici di Treviso Ofelio Michielan. Fortunatamente non ci sono stati danni per le persone e nemmeno per le auto in transito in quel momento. Il tempestivo intervento del comune ha evitato anche ingorghi lungo il cavalcavia: il traffico è stato infatti deviato creando meno disagi possibili agli automobilisti, anche perchè non è stato necessario chiudere il Put.
Sul posto insime ai tecnici del Comune di è subito recato anche l'assessore ai lavori pubblici Ofelio Michielan: "Si tratta di un crollo improvviso di cui dobbiamo ancora individuare le cause - dichiara l'assessore - non appena si è verificato l'incidente abbiamo subito provveduto alla chiusura della strada per garantire la sicurezza della circolazione e segnalato la deviazione. A causa della profondità della voragine i tecnici del Comune e gli operai della ditta chiamata ad intervenire si sono dovuti attraezzare con apposita strumentazione e necessari sistemi di sicurezza. Speriamo di poter intervenire e sistemare già per domani", chiude Michielan. Per motivi di sicurezza l'area resterà transennata per tutta la notte. Il percorso alternativo prevende che le auto passino davanti alla stazione ferroviaria, per poi imboccare via Roma e Ponte San Martino nel caso in cui debbano entrare in città, mentre per riportarsi sul put interno devono percorrere la circonvallazione interna.


Galleria fotograficaGalleria fotografica