Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le minoranze: "Incostituzionale", i sostenitori: "E' un diritto che precede la Carta"

DAL CONSIGLIO REGIONALE SÌ AL REFERENDUM SULL'AUTONOMIA

Oggi il voto sulla consultazione per l'indipendenza


VENEZIA -  Il Consiglio regionale del Veneto dà il via libera al referendum sull'autonomia. Oggi, invece, è in programma la discussione sulla consultazione per l'indipendenza. Il progetto di legge 392, che indice un referendum sulla richiesta di un'autonomia simile a quella delle regioni a statuto speciale, ha ottenuto 33 voti a favore, 13 contrari e due astensioni. "Se la Costituzione acconsente a sette regioni diverse, non vedo perchè non possa accettarne anche altre", ha ribadito il relatore del provvedimento, Carlo Alberto Tesserin.
La votazione sulla proposta di legge 342 per una consultazione in merito all'indipendenza, invece, è stata rimandata ad questa mattina (la seduta è convocata per le 10.30). Il relatore Stefano Valdegamberi e gli altri firmatari, in particolare i consiglieri della Lega, hanno sostenuto come il progetto non miri a dichiarare l'indipendenza tout court, ma semplicemente voglia dare ai veneti la possibilità di esprimersi sulla questione. I rappresentanti delle minoranza hanno sollevato perplessità sulla costituzionalità della norma, in particolare perchè toccherebbe materie tributarie, ambito sottratto alla possibilità di un voto referendario. Duro l'attacco del capogruppo del Pd, Lucio Tiozzo: "Volete un referendum che già sapete non potrà mai svolgersi solo per coprirvi le spalle, è una presa in giro per i Veneti". "Non stiamo agendo in spregio alla Costituzione, ma per mettere il Veneto in una condizione sovracostituzionale. Parliamo di un diritto originario di libertà dell'individuo, che viene prima della Costituzione", ha replicato Foggiato. Ed ha aggiunto: "Voglio tutelare anche chi vuol dire no all'indipendenza: ma se non gli concedete lo strumento per farlo come può sbattere la porta in faccia a noi chimerici indipendentisti?".