Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, militare conosciuto in chat le chiede di sposarla, promettendole diamanti

SEDOTTA E TRUFFATA NEL WEB DAL FINTO MARINE AMERICANO

Imprenditrice 45enne si fa spillare 50mila euro, azienda ora in crisi


TREVISO - E' stata sedotta e truffata da un finto marine americano conosciuto nel web, capace di spillarle ben 50mila euro. Vittima del raggiro una 45enne imprenditrice trevigiana del settore abbigliamento che a causa del suo innamoramento ha messo in ginocchio la sua azienda che conta una decina di dipendenti. L'episodio è stato denunciato alla polizia alcuni giorni fa. La donna aveva conosciuto tramite una chat il finto marine che sarebbe impegnato in una missione in Africa. Per mesi i due parlano e si conoscono in lunghe videochat: lui si lamenta della moglie che è negli Usa e secondo lui la tradirebbe e racconta di soffrire per la lontanza con il figlio. Poche settimane fa la svolta: lui chiede all'imprenditrice di sposarlo e riferisce di voler raggiungerla in Italia. Per dote il finto militare racconta che porterà in dote anche alcuni diamanti di valore, ottenuti durante la missione. Quando tutto sembra filare liscio ecco che la truffa si concretizza. La donna riceve una chiamata da un altro sedicente marines americano: dice che l'amico della donna e' stato fermato al confine, in Africa, per via dei diamanti. Per liberarlo dai guai è necessario pagare un avvocato. La 45enne, credendo nella sua buona fede, invia all'uomo una somma di 20mila via Western Union ed in seguito altri 3mila aereo. L'uomo racconta di dover andare negli Usa per recuperare il figlio, ma in aeroporto non lo lasciano ripartire. Servono altri 30mila euro che la donna, senza pensarci su, invia. Ottenuto il bottino del finto marines, ovviamente, si perderanno completamente le tracce.