Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Cison, duemila persone al convegno dedicato all'Indipendenza

REFERENDUM, SERVONO 14 MILIONI COLOMBAN:"ZAIA NON SI PERMETTA"

Favero: "Sottoscrizione pubblica, no chiedere altro denaro ai veneti"


CISON DI VALMARINO - Erano oltre 2mila le persone presenti al convegno organizzato a Castelbrando, a Cison di Valmarino, dedicato alla "via istituzionale per l'indipendenza del Veneto". L'evento, organizzato da Indipendenza Veneta, ha visto la presenza di relatori d'eccezione tra cui l'avvocato Alessio Morosin, vera anima del movimento, i professori dell'Università di Milano, Luigi Marco Bassani e Alessandro Vitale, il primo consigliere di Indipendenza Veneta, Michele Favero, Roger Fernandez Urbano, dell'Univeristà di Barcellona, Gian Antonio Bellati, segretario generale dell'Eurosportello del Veneto, oltre al professor Andrea Favaro, gli avvocati Renzo Fogliata ed Alberto Berardi, il filosofo politico Carlo Lottieri, l'economista Pascal Salin e il coordinatore del centro studi di Barcellona Marc Gafarot i Monjò. Dopo l'approvazione della legge regionale per l'organizzazione di un referendum dedicato all'Indipendenza del Veneto, a tenere banco, sono state le dichiarazioni di Zaia che ha riferito che i costi per realizzare la consultazione supererebbero i 14 milioni di euro.



Tra le reazioni più piccate senza dubbio c'è stata quella di Massimo Colomban, patron di Permasteelisa e che ha offerto Castelbranco per ospitare convegno. "Mi sembra ridicolo -ha detto ai microfoni di radio VenetoUno. Massimo Colomban- che il governo regionale debba chiedere ai cittadini 14 milioni di euro, un'inezia, lo 0,0001 per mille del bilancio. Dico a Zaia che non si permetta neanche di chiedere ulteriori soldi ai cittadini ma che prenda i soldi dalla Regione Veneto e faccia dire ai veneti, in democrazia, qual'è la loro volontà". Più morbida la posizione di Michele Favero, primo consigliere di Indipendenza Veneta che ha proposto una sottoscrizione pubblica, coinvolgendo sia cittadini che imprenditori, per raggranellare la cifra necessaria. Presente all'evento di Cison anche l'onorevole leghista Mara Bizzotto che da sempre ha appoggiato le iniziative di Indipendenza Veneta.



Ai nostri microfoni sono intervenuti: il fondatore di Permasteelisa Massimo Colomban, l'avvocato Alessio Morosin, l'avvocato Renzo Fogliata, il primo consigliere di Indipendenza Veneta, Michele Favero, il deputato della Lega Nord, Mara Bizzotto ed il presidente di Raixe Venete, Alberto Montagner.