Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Chiuso il tratto tra Spinea e Preganziol per consentire i soccorsi

PULLMAN POLACCO IN PANNE, RAGAZZI IN MEZZO AL PASSANTE

I giovani passeggeri fermi sotto il sole si sentono male


PREGANZIOL - Il pullman era poco più di una catorcio ed ha fuso il motore nel bel mezzo del Passante. Ne sono scesi quaranta ragazzini: stremati dal viaggio dalla Polonia, si sono assiepati nella piccola piazzola di sosta lungo l'autostrada, con il serio rischio di venir travolti dalla auto in corsa. Ad individuarli e ad intuire il pericolo, sabato, una pattuglia della Polstrada di passaggio, che ha lanciato l'allarme. Dopo che il malridotto bus è andato in panne nel tratto del Passante tra Spinea e Preganziol, i giovanissimi, studenti in gita scolastica, già provati dalla trasferta di migliaia di chilometri dentro la piccola e vetusta corriera, erano fermi sotto il sole a picco: i due si sono sentiti male a causa di un colpo di calore e sono dovute intervenire le ambulanze del Suem per trasportarli all'ospedale di Mestre e di Mirano. Per consentire ai mezzi di soccorso di raggiungere ed “evacuare” i ragazzi in sicurezza e per spostare il pullman, è stato necessario chiudere al traffico tutta la porzione di carreggiata tra i due caselli. L'autista della corriera polacca, peraltro, non aveva ancora inviato alcuna richiesta di aiuto: secondo quanto avrebbe dichiarato, non sapeva come affrontare le spese del soccorso stradale.