Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il calciatore di Pieve di Soligo lascia il Monza e si trasferisce a Ferrara

LA PROMESSA DEL CALCIO MATTIA FINOTTO GIOCHERĄ CON LA SPAL

Nonostante i suoi 21 anni, ha gią collezionato una lunga serie di premi


PIEVE DI SOLIGO - Mattia Finotto, giovane calciatore pievigino proveniente dal Monza, andrà a giocare per i prossimi tre anni alla Spal (Ferrara).

Mattia, nato a Pieve di Soligo(TV) 21 anni fa, dopo i primi calci con il Careni Pievigina, è passato al Vicenza Calcio e Conegliano Calcio. Nonostante la sua breve carriera, sono stati molti i premi conquistati da questo giovane talento pievigino. Tra questi: Nel 2010 Mattia è stato premiato con il titolo di miglior Capocannoniere nel Trofeo della Marca, Campione d'Italia nel Trofeo delle Regioni, disputato a Fiuggi  nel 2011, e nello stesso anno risultato vincitore del titolo di miglior giocatore. Dopo una stagione in Eccellenza nell’Ardita (Società che lo ha r il anciato e fatto valorizzare), ha disputato un campionato nella Sanbonifacese (32 presenze, 3 reti) e due campionati nel Monza (62 presenze 18 + 4 reti in Coppa Italia). Mattia Fiotto ha inoltre giocato con la Nazionale Italiana under 19-20, facendo vari incontri contro squadre molto importanti, tra queste anche la Nazionale Olimpionica della Palestina. Ha vinto pure il Trofeo delle Nazioni a Dubai, giocando con la Nazionale Under 19. Un indiscutib il e talento, che ha permesso a Mattia di fare di una sua passione iniziata giovanissimo quasi per scherzo con il sostegno e l’incoraggiamento del padre Mauro, una proficua professione. 


“Mi sento più trequartista che punta -ha affermato Mattia-, ma penso di poter dare un buon contributo in entrambi i ruoli. Ho scelto di giocare con la Spal , perché mi ha convinto l’entusiasmo e la determinazione con cui mi ha seguito il suo Direttore Vagnati. Un ruolo importante lo ha giocato anche il pubblico, che mi aveva impressionato quando l’anno scorso ho giocato a Ferrara nelle f il e del Monza, proprio contro la Spal ”.  -e continua- “Sono consapevole che dovrò migliorare, specie in fase realizzativa e nel gioco aereo, mi impegnerò sicuramente per farlo”.

"Essendo a scadenza di contratto con il Monza -ho ricevuto subito la proposta della Spal. Non ho impiegato molto a decidere: diciamo che non ci ho pensato due volte. La piazza, i tifosi, la società e soprattutto la determinazione del direttore sportivo Davide Vagnati, che da quando ci siamo conosciuti ha dimostrato grande fiducia e tante speranze in me, sono stati i fattori determinanti del mio cambiamento. Sono contentissimo della scelta, un’offerta che non potevo rifiutare. So quanto calore mettano i tifosi della Spal nel sostenere la squadra, da sempre storica nel panorama calcistico italiano. Con la stipula di un lungo contratto, mi impegnerò per ripagare immediatamente la fiducia accordatami con prestazioni eccellenti".

«Quello di Mattia è un innesto importante – ha spiegato il D.S. Vagnati nel corso della presentazione del neo acquisto in Via Copparo a Ferrara, poco dopo la firma sul contratto -. Lo consideriamo tra i giovani con maggior talento in Lega Pro, con un grande potenziale che ha già mostrato al Monza nel corso delle ultime stagioni. C’erano tante squadre che lo corteggiavano, ma una volta che gli abbiamo presentato il progetto ha dimostrato subito grande entusiasmo, esaltato dalla possib il ità di poter giocare davanti al pubblico che ha ammirato da avversario. Per lui la Spal è una grande occasione, qui potrà affermarsi e crescere ulteriormente mostrando le grandi qualità in suo possesso».