Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Doppio appuntamento del salotto Musicale con le note di Astor Piazzolla

CONCERTO ALL'ALBA E AL TRAMONTO PER SALUTARE L'ARRIVO DELL'ESTATE

Sabato 21 giugno alle 6 a Silea, alle 21 a Vedelago


TREVISO - Il Salotto Musicale dà il suo benvenuto all'estate con un doppio evento di musica.
Per il solstizio d'estate, due concerti all'aperto, all'alba e al tramonto di sabato 21 giugno, segneranno l'arrivo della nuova stagione. Alle 6 di sabato 21 giugno, lungo il fiume Sile (nell’area comunale attrezzata nei pressi della Centrale Enel di Silea), si leveranno le note de “Las Cuatros Estaciones Portenas” di Astor Piazzolla, composizione conosciuta anche come “The Four Seasons of Buenos Aires”. Lo stesso repertorio verrà eseguito la sera alle 21, nel parco di villa Cappelletto di Vedelago.
Sono quattro tanghi concepiti dal grande maestro argentino tra il 1965 e il 1970, in cui Piazzolla esprime le proprie impressioni sul fluire delle stagioni nella metropli argentina: ”Verano Porteno” del 1965; “Otono Porteno” del 1969; “Primavera Portena” del 1970 e, dello stesso anno, “Invierno Porteno” in cui il compositore riprende alcuni elementi armonici dell’Inverno di Vivaldi. Piazzolla concepì le sue composizioni per un quintetto di violino (viola), pianoforte, chitarra elettrica, doppio basso e bandoneon. E’ invece una formazione per violino ed archi quella coordinata da Mazzoleni per il doppio evento del 21 giugno: violino solista Nicola Granillo e il  Quartetto Frau Musika composto Dora Serafin e Hanny Killaars violini, Marcella Campagnaro Viola, Odilla Sonda violoncello, al contrabbasso Stefano Mazzoleni. Il “Concerto all’alba” è un evento organizzato con il contributo e la collaborazione del Comune di Silea-Assessorato alla Cultura, per dare il benvenuto al nuovo giorno e alla nuova stagione con capolavori della musica di tutti i tempi.
“Il Concerto all’alba” sarà aperto da un saluto letterario al sole e al pubblico da parte dell’attore e regista Mirko Artuso. Come lo scorso anno, l’invito degli organizzatori al pubblico è di vestirsi di bianco, in omaggio alla luce dell’alba. Ingresso libero.
Dopo la musica che appaga l’anima, gli spettatori potranno saziare anche la gola con una colazione alla vicina Osteria dalla Nea, sull’Alzaia del Sile.
Il Solstizio d’Estate sarà celebrato anche al tramonto della giornata più lunga della stagione, con il concerto che si terrà la sera del 21 giugno (ore 21) a Vedelago, nel parco di Villa Cappelletto, organizzato dal Salotto Musicale con la collaborazione del Comune di Vedelago-Assessorato alla Cultura. In programma la stessa composizione di Astor Piazzolla eseguita dal violino solista di Nicola Granillo e dal Quartetto Frau Musika, al contrabbasso Stefano Mazzoleni. Ad aprire lo spettacolo sarà però un “Concerto per marimba e archi” di Ney Rosauro, solista il giovane percussionista Francesco Mazzoleni.
A chiusura della serata, pubblico e artisti brinderanno al Solstizio e all’arte con i vini “Ponte” della storica cantina di Ponte di Piave, main sponsor del Salotto Musicale.
Ai nostri microfoni il direttore artistico del Salotto Musicale, Stefano Mazzoleni.