Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ospite di Sile Jazz la formazione dell'armonicista lombardo

LA MUSICA DI BJORK IN CHIAVE JAZZ COL QUARTETTO DI MAX DE ALOE

Stasera, venerdì 20, il secondo appuntamento al porto di Casier


CASIER - Secondo concerto per la rassegna "Sile Jazz", organizzata dall’etichetta trevigiana nusica.org con direzione artistica del bassista Alessandro Fedrigo, in collaborazione con la Scuola di musica “Thelonious Monk” di Mira (VE) e studio_15 design di Preganziol (TV).
Venerdì 20 giugno presso il porto di Casier (Piazza San Pio X) sarà protagonista il quartetto dell'armonicista lombardo Max De Aloe, che porterà sul palco un progetto visionario ed eclettico legato alla musica di Björk con Roberto Olzer (pianoforte), Valerio Dalla Fonte (contrabbasso), Nicola Stranieri (batteria). La loro è una formazione molto affiatata che si misura con alcuni brani dell'artista islandese ma soprattutto con la sua straordinaria poliedricità: cantante, musicista, compositrice e perfino attrice, nell'ultimo ventennio Björk è stata esploratrice ma soprattutto creatrice di un nuovo universo musicale.
Il quartetto ha all'attivo un album registrato nel 2012, “Björk on the moon” (Abeat Records), in cui le sonorità bjorkiane già sospese tra generi molto diversi fra loro tanto da sembrare inconciliabili, sono ridisegnate secondo parametri del jazz contemporaneo e sorprendono l’ascoltatore. Il disco vede anche la presenza del violoncello barocco, suonato da Marlise Goidanich.
Max De Aloe è tra i più considerati armonicisti jazz del panorama internazionale e vanta nove album a suo nome e una quindicina come ospite, ma anche spettacoli in solo, realizzazioni di colonne sonore per spettacoli teatrali e documentari oltre a collaborazioni con poeti, scrittori e registi. Ha suonato con musicisti del calibro di Adam Nussbaum, Bill Carrothers, Kurt Rosenwinkel, Eliot Zigmund, Mike Melillo, Don Friedman e molti altri.

Inizio alle ore 21.00. 
Ingresso libero e gratuito; in caso di pioggia, il concerto si terrà presso la palestra di via Bassi.