Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nella classifica "lordo" il miglior punteggio è stato di Marco Righetto

IL "GE.CO. RACING" NEL SEGNO DELLA GIOVANE CAMILLA BOATTO

La gara al Golf Club Ca' della Nave ha rivelato una promettente golfista


MARTELLAGO - “Far bene le cose o farle male, forse c’è un po’ di spesa in più, ma se lo fai per farti ricordare, come sarai ricordato?” Così si esprime la filosofia di GIANLUCA BIGATELLO, imprenditore di Scorzè e golfista di Cà della Nave, che con la sua naturale simpatia, ha sponsorizzato la riuscitissima gara. Non si possono non apprezzare le cose che ti propone, con la semplicità che si addice al bello. Io aggiungo che far bene non significa sempre più denaro ma scelte giuste e bon ton. Ricordando la gara da lui voluta lo scorso anno, che ebbe felice conclusione con la cena in quel bel posto che è il brolo di Villa Grimani Morosini, questo appuntamento era tanto atteso. Anche oggi c’è stata classe: piacevole buvette alla nove offerta dal ristorante INSTABILE, a bordo piscina la generosa cena accompagnata dai vini delle cantine CANEVEL, e la sorpresa finale di leggeri fuochi artificiali (simpatica novità). Anche il tempo è stato amico, una giornata senza pioggia, e senza troppo caldo. Socio e amico del Par 108, GE.CO Racing condivide appieno l’intento di beneficenza nelle gare di golf che propone, e i giocatori, con generosità, rispondono prontamente. La sensibilità della direzione permette la raccolta di una somma consistente che, in armonia appunto con il Par 108, è devoluta in parti uguali, una all’ANFAS di Oriago, e l’altra al Comune di Martellago per i poveri. Insomma, è un modo di far del bene, di ricordarsi di chi sta peggio, passando una giornata di svago e sano divertimento. Va molto bene!
Ho avuto il piacere di giocarci anch’io, e con un interessante Team tra cui emergeva CAMILLA BOATTO, accompagnata dal padre nella veste di caddie. Molto corretta, educata, 7.4 di hcp, la diciassettenne Camilla ci ha fatto godere del suo gioco, accettando con il suo bel sorriso le nostre flappe e i nostri rattoni.
Bel gioco dicevo, abbiamo avuto un fremito quando alla 17 per un pelo non ha fatto hole in one. Ci siamo spellati le mani. Non ancora diciassettenne, Camilla frequenta il liceo, si è avvicinata al Golf cinque anni fa a Cà della Nave, ed è seguita dal maestro VILLA. Non è facile compartire uno studio gravoso con un gioco impegnato. E’ bello di questi tempi incontrare giovani seri, educati, ideologicamente interessati. Lei lo è. Al liceo eccelle, e nel gioco ha ormai raggiunto hcp 7,4. E’ nella squadra del Comitato Regionale Veneto con cui partecipa alle gare nazionali, ed è stata convocata per il Campionato Nazionale Ragazze, che si tiene a Barlassina. Mi unisco al padre con un “Buona fortuna CAMILLA”. A lei il meritato premio della 1^ categoria, il lordo a MARCO RIGHETTO, quello del più forte giocatore.
Paolo Pilla

Galleria fotograficaGalleria fotografica