Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, due giovani arrestati per spaccio di chetamina, due denunciati

DROGA ALLA FESTA SCOLASTICA: CHIUDE 20 GIORNI L'URBAN CLUB

Duro provvedimento della Questura dopo il blitz dello scorso 8 giugno


CASTELFRANCO - Venti giorni di chiusura per l'Urban club, dieci per il Dancing Eurobaita. Questo il duro provvedimento preso dalla Questura di Treviso nei confronti della “Baita al lago” di Castelfranco dopo il blitz dei carabinieri, lo scorso 8 giugno, che portò all'arresto di una coppia di padovani, lui operaio 20enne, lei 19enne, per spaccio di chetamina e alla denuncia di due ragazzi di 20 e 21 anni per lo stesso reato. Durante il controllo dei militari furono inoltre otto i giovani segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti, altrettante le patenti ritirate ed inoltre venne sequestrato oltre un etto di droghe varie tra cui cocaina, hashish, ecstasy e marijuana. Il controllo avvenne durante una festa, dedicata alla fine dell'anno scolastico a cui hanno preso parte oltre 600 giovani delle province di Treviso, Padova e Vicenza. I carabinieri ritrovarono varie dosi di droga sul pavimento della pista da ballo, sui tavolini e perfino nelle fioriere. Altre finirono in acqua.