Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bergamo, era stato visto da alcuni bikers mentre pranzava a Mezzoldo

CADE IN BICI PER UN MALORE E MUORE DOPO DUE GIORNI DI AGONIA

Vittima Carlo Burnelli, 73 anni, era originario di Castelfranco


BERGAMO - Carlo Burnelli, un 73enne originario di Castelfranco, è morto nella notte all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era ricoverato da sabato scorso, in rianimazione. Burnelli era stato soccorso sabato pomeriggio a Mezzoldo, in località Ponte dell’acqua: l'uomo si trovava disteso a terra, a pochi passi dalla sua bicicletta. Sul corpo del 73enne sarà probabilmente effettuata l'autopsia per fugare ogni dubbio sulla sua tragica fine: si sospetta che possa essere stato stroncato da un malore improvviso, forse un infarto. La situazione era apparsa fin da subito grave ai primi soccorritori, che hanno trovato l’anziano apparentemente esanime e privo di coscienza, con perdite di sangue dal naso e dalla bocca. Il 73enne, originario di Castelfranco Veneto, era stato visto pranzare al passo San Marco da alcuni motociclisti. Era quindi sceso un po’ più a valle facendo una sosta al ristorante poco sotto. Dopo aver bevuto qualcosa era ripartito. Poco dopo la tragedia.