Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, Giorgio Pavan, responsabile della vasca esterna, è subito intervenuto

RISCHIA DI AFFOGARE IN PISCINA, VIENE SALVATO DALL'ISTRUTTORE

Paura per un ragazzo di 9 anni: rianimato con il massaggio cardiaco


TREVISO - Nonostante non sapesse nuotare si è gettato nella piscina esterna del Natatorium di Santa Bona, proprio li dove l'acqua è più profonda, rischiando di annegare. Attimi di terrore quelli che si sono vissuti oggi pomeriggio, poco dopo le 15.30. Sfortunato protagonista di questa vicenda un ragazzino di colore di appena 9 anni che si trovava in piscina con altri amici dei gruppi estivi parrocchiali. Il giovane, prima in difficoltà a restare a galla, non riemergeva più: a dare l'allarme ai bagnini sono stati i suoi amici. Il personale del Natatorium si è tuffato in acqua ed ha immediatamente portato in salvo il ragazzino, senza sensi e con acqua nei polmoni. Subito è stato allertato il Suem118 ma nel frattempo Giorgio Pavan, il responsabile dell'assistenza ai bagnanti e maestro di salvataggio, ha cominciato a praticare il massaggio cardiaco al ragazzino. Lo straniero, in breve tempo, ha ripreso conoscenza e a respirare regolarmente tra la gioia dei presenti e degli amici. I paramedici del Suem118 hanno trasportato precauzionalmente il giovane al Ca' Foncello per gli accertamenti del caso: già nel tardo pomeriggio ha potuto riabbracciare i genitori, preoccupati di quanto era accaduto.
Chi è Giorgio Pavan?
Giorgio Pavan, trevigiano di 55 anni, è una delle colonne del Natatorium di Treviso: da anni è responsabile assistenza bagnanti delle piscine di Santa Bona e maestro di salvataggio. Ieri ha salvato una vita. "Probabilmente il ragazzo aveva poca dimestichezza con l'acqua alta -racconta Pavan- noi ci siamo subito attivati per salvarlo: aveva perso conoscenza, per oltre un minuto il suo cuore aveva smesso di battere". L'attenzione è sempre alta. "Abbiamo costantemente momenti di aggiornamento e informazione, investiamo molto su questo-spiega- di episodi del genere ne capitano uno all'anno circa: negli ultimi anni abbiamo dovuto effettuare quattro di questi interventi e fortunatamente in ben tre episodi, compreso quello di oggi, siamo riusciti a salvare la persona che rischiava di morire per annegamento. Devo ringraziare chi mi ha aiutato".