Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pronti a rivedere i ticket di Dal Negro, Appiani e Miani

IL COMUNE VUOLE RIDURRE LE TARIFFE DEI PARK MULTIPIANO

Il vicesindaco Grigoletto: "Sfruttarli meglio, oggi sono mezzi vuoti"


TREVISO - Abbassare le tariffe dei grandi parcheggi alle porte della città, per favorirne l'utilizzo. Il Comune di Treviso punta ad un maggiore utilizzo di park come Dal Negro, Miani e Appiani, dove oggi molti posti rimangono vuoti. Ed una delle leve è proprio quella di una revisione di costi di posteggio e di abbonamento. “Ci sono parcheggi coperti che in questi anni non sono stati sfruttati appieno o addirittura restano spesso mezzi vuoti – conferma il vicesindaco con delega alla Mobilità, Roberto Grigoletto -. Credo si possa ragionare su un abbassamento delle tariffe. Personalmente sono contrario a costruire nuovi siti, gettando altro cemento, se prima non è stato fatto tutto il possibile per far funzionare al meglio quanto già c'è”. Per questo sarà presto avviata una trattativa con Trevisosta, la società che gestisce queste strutture: “Ci sono naturalmente dei contratti e dei piani finanziari in essere, ma vogliamo iniziare una discussione di revisione delle politiche tariffarie”, ribadisce Grigoletto. Gli introiti persi con la riduzione delle tariffe, è il succo del suo ragionamento, potrebbero essere recuperati grazie ad una maggiore occupazione dei posteggi.
Uno sfruttamento più efficiente dei park, spiega il numero due della giunta, rientra appieno nel piano di pedonalizzazione avviato in centro, offrendo alternative per lasciare l'auto dopo la programmata eliminazione degli stalli da diverse piazze. L'obiettivo è far diventare le strutture dei veri e propri scambiatori. E per incentivarne ancor più l'uso, Ca' Sugana pensa anche a bus navetta che li colleghino con il centro.