Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venezia, indagine partita nell'ottobre 2013 a Vicenza, evasione da 38 milioni di euro

FRODE SULLE ACCISE PER GLI ALCOLICI: 7 ARRESTATI DALLA GDF

Sergio Franco Carlevero, 48 anni, arrestato in un hotel di Treviso


VENEZIA - Associazione a delinquere finalizzata alla sottrazione di prodotti alcolici all’accertamento ed al pagamento delle accise, truffa ai danni dello Stato finalizzata all’evasione dell’IVA ed alla creazione di falsi documenti informatici nel sistema telematico di circolazione delle merci in ambito europeo. Sono questi i reati che hanno portato il gip del tribunale di Venezia a disporre sette ordinanze di custodia in carcere. L'indagine era stata avviata nell'ottobre del 2013 dopo un blitz della Guardia di Finanza in un deposito di prodotti alcolici di Vicenza, accertando una cifra di circa 100 milioni di litri di prodotti alcolici per una evasione di accisa pari ad oltre 38 milioni di euro e di IVA per oltre 8 milioni di euro. Complessivamente sono stati indagate 43 persone. Le 7 misure di custodie cautelare in carcere, disposte dalle fiamme gialle, hanno portato all'arresto di quattro persone che si trovavano in Italia. Si tratta di Mario Fernando Luccarelli, 60 anni, nativo della provincia di Taranto e residente a Invorio (Novara), ritenuto il capo e l'ideatore dell'associazione criminosa; Arturo Fiore, 57 anni, residente a Verbania, detto l'"avvocato", che era invece l'organizzatore del gruppo; Iuliana Giumba, 49 anni, una donna di origine romene residente a Borgomanero (Novara) che aveva il compito di intermediaria e segretaria; infine Sergio Franco Carlevero, 48 anni, nativo e residente a Diano d'Alba (Cuneo) che e' stato arrestato, alle 5 di questa mattina, in un hotel di Treviso, dove si era recato per motivi di lavoro.