Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, interviene la polizia, cibo in parte gettato sotto il tavolo dalla famiglia rom

SCAPPANO SENZA PAGARE IL CONTO IN TRATTORIA: DENUNCIATE DUE DONNE

L'episodio sabato scorso "All'Alpino" di via San Pelajo


TREVISO - Pranzano alla trattoria “All'Alpino” di via San Pelajo a Treviso e scappano facendo perdere le proprie tracce, senza pagare il conto di circa 150 euro. Grazie all'intervendo delle volanti della polizia è stato possibile rintracciare due dei commensali che sono stati denunciati per insolvenza fraudolenta. Si tratta di due donne di 25 e 50 anni, entrambe di origine rom e residenti nella zona di via Bindoni. L'episodio è avvenuto sabato scorso poco dopo le 14.30. Oltre a loro erano presenti al tavolo anche quattro bimbi piccoli ed un uomo nei cui confronti non sono ancora stati presi provvedimenti. Era stato lui a fingere di pagare, a fine pranzo, mentre le donne e i piccoli erano già usciti dalla trattoria: ha consegnato una carta postepay alla titolare, una 50enne, ma senza indicare il codice pin. L'uomo è nel frattempo andato in bagno ed ha atteso di avere campo libero per allontanarsi a sua volta dal locale. La proprietaria della trattoria è però riuscita a scorgere il numero di targa del veicolo con cui il gruppetto era fuggito e ad indicarlo alla polizia. Le volanti in breve tempo hanno rintracciato il mezzo: a bordo erano presenti solamente le due donne che sono state portate in Questura, fotosegnalate e denunciate. "Non dovevamo pagare noi": così si sono difese. Stando a quanto riferito dalla titolare agli agenti, i rom avevano gettato sotto il tavolo parte del cibo che gli era stato portato dai camerieri.