Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, 42enne di Bisceglie scoperto con un pulsante per disattivarlo

CRONOTACHIGRAFI "TRUCCATI": 200 MULTE IN SOLI 3 MESI

Dato allarmante emerge dai servizi ci controllo della polizia stradale


CASTELFRANCO - Duemila euro di multa e 15 giorni di sospensione della patente di guida, oltre al ritiro della carta di qualificazione del conducente. Queste le sanzioni con cui la polizia stradale di Castelfranco ha multato due trasportatori che avevano "truccato" il cronotachigrafo installato a bordo del proprio mezzo pesante. Entrambi, curiosamente, stavano trasportando un carico di marmo. A finire nei guai un camionista ucraino 39enne che è stato fermato martedì per un controllo a Resana, lungo la strada regionale 308: il dispositivo, hanno scoperto gli agenti, era stato manomesso dallo straniero. Ancor più particolare il caso di un 42enne di Bisceglie, fermato la scorsa settimana lungo la sr 53 a Castelfranco. L'uomo aveva installato sul cruscotto del suo "bisonte della strada" uno speciale pulsante con cui poteva attivare e disattivare a piacimento il cronotachigrafo. Un dato allarmante per quanto riguarda le violazioni sui tempi di guida dei camionisti emerge dagli ultimi controlli della polizia stradale: nell'ultimo trimestre, tra 500 mezzi monitorati, sono emerse ben 300 violazioni, di cui 200 per le troppe ore consecutive passate al volante da parte degli autotrasportatori.
Caerano: la polstrada scopre officina irregolare
La sua officina era attiva da anni ma lavorava senza licenza ed inoltre non aveva mai fatto nessuna comunicazione dell'attività svolta alla Camera di Commercio. Per questo motivo la sezione di pg della polizia stradale ha sanzionato con una multa di 5mila euro il titolare di un'officina meccanica di Caerano, un 66enne. Gli agenti hanno posto sotto sequestro tutti i macchinari presenti e ravvisato inoltre che l'unico dipendente era stato assunto irregolarmente dall'imprenditore.