Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al capoluogo Treviso, invece, riconosciuti 310mila euro in più

FONDO DI SOLIDARIETÀ, DIECI COMUNI IN DEBITO CON LO STATO

Il ministero rifà i conti sui versamenti dell'Imu sui capannoni


TREVISO - Sono dieci i comuni trevigiani che dovranno "restituire" soldi allo Stato per il Fondo di solidarietà comunale. Si tratta del fondo istituito per equilibrare le disparità tra comuni con un cospicuo patrimonio immobiliare ed altri con, al contrario, pochi edifici. Il "contenitore" viene alimentato con l'Imu sugli immobili di categoria catastale D, ovvero capannoni ed altri fabbricati produttivi. Il minstero dell'Economia ha verificato la corrispondenza tra il gettito previsto e l'imposta effetivamente incassata nel 2013 ed ha ricalcolato le quote di contribuzione spettanti ai singoli municipi: in base alle nuove stime, il ministero degli Interni ha chiesto ai comuni di conguagliare le eventuali somme mancanti. Di fatto, imponendo loro di farsi carico dei mancati introiti dovuti all'evasione da parte dei privati. Così il Comune di Castelfranco dovrà versare quasi 111mila euro, quello di Chiarano 63mila e 567. Ma probabilmente ancor più gravoso, visti i bilanci complessivi più risicati, sarà il saldo di 22.862 euro richiesto a Cison di Valmarino, di 22.317. Ancora, Breda di Piave “deve” 8.830 euro, Fontanelle 10.430, Ormelle 17.104, Valdobbiadene 20.655. Più Cavaso del Tomba che dovrà inviare a Roma un bonifico da 90 euro e 32 centesimi.
Tra i comuni che vantano una differenza positiva a proprio favore, invece, il capoluogo Treviso potrà contare su 310mila euro in più, Montebelluna su quasi 105mila, Mogliano su 74mila.