Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Oderzo denunciato un 47enne: in casa 10 piantine, foglie e sostanza da taglio

NELL'ORTO, TRA LA VERDURA, PIANTE DI CANNABIS ALTE UN METRO E MEZZO

Ieri il sequestro dei carabinieri a Orsago, arrestato operaio 40enne


ORSAGO - Nell'orto di casa, sul retro della sua abitazione, oltre alle verdure, coltivava 15 piante di canapa indiana in una serra improvvisata. A fare questa scoperta sono stati i carabinieri di Cordignano che hanno denunciato un 50enne, residente ad Orsago che è stato denunciato per coltivazione illecita di stupefacenti. Il blitz dei militari che da tempo seguivano i movimenti del "coltivatore diretto" è scattato nel pomeriggio di mercoledì: ad essere poste sotto sequestro ben 15 piante di marijuana, alte oltre 170 centimetri. Sequestrate anche decine di semi di canapa indiana oltre a materiale per la corretta concimazione e coltivazione. L'uomo è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Treviso. Le indagini proseguiranno ora per accertare a chi fosse destinata la sostanza ottenuta grazie a questa produzione illecita. Sempre per lo stesso reato i carabinieri della Tenenza di Oderzo hanno denunciato un 47enne di Oderzo che coltivava all'interno della sua abitazione una decina di piante di marijuana. L’operazione, consistita in una serie di accertamenti preliminari, appostamenti e pedinamenti da parte dei militari operanti, si concludeva alle prime luci dell’alba con una perquisizione domiciliare eseguita d’iniziativa, in esito a cui, oltre alle piantine di marijuana, sono state rinvenute alcune foglie della stessa piante, già essiccate e pronte per lo smercio ed una modica quantità di sostanza cosiddetta “da taglio”. L’uomo è stato denunciato per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.