Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Oderzo denunciato un 47enne: in casa 10 piantine, foglie e sostanza da taglio

NELL'ORTO, TRA LA VERDURA, PIANTE DI CANNABIS ALTE UN METRO E MEZZO

Ieri il sequestro dei carabinieri a Orsago, arrestato operaio 40enne


ORSAGO - Nell'orto di casa, sul retro della sua abitazione, oltre alle verdure, coltivava 15 piante di canapa indiana in una serra improvvisata. A fare questa scoperta sono stati i carabinieri di Cordignano che hanno denunciato un 50enne, residente ad Orsago che è stato denunciato per coltivazione illecita di stupefacenti. Il blitz dei militari che da tempo seguivano i movimenti del "coltivatore diretto" è scattato nel pomeriggio di mercoledì: ad essere poste sotto sequestro ben 15 piante di marijuana, alte oltre 170 centimetri. Sequestrate anche decine di semi di canapa indiana oltre a materiale per la corretta concimazione e coltivazione. L'uomo è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Treviso. Le indagini proseguiranno ora per accertare a chi fosse destinata la sostanza ottenuta grazie a questa produzione illecita. Sempre per lo stesso reato i carabinieri della Tenenza di Oderzo hanno denunciato un 47enne di Oderzo che coltivava all'interno della sua abitazione una decina di piante di marijuana. L’operazione, consistita in una serie di accertamenti preliminari, appostamenti e pedinamenti da parte dei militari operanti, si concludeva alle prime luci dell’alba con una perquisizione domiciliare eseguita d’iniziativa, in esito a cui, oltre alle piantine di marijuana, sono state rinvenute alcune foglie della stessa piante, già essiccate e pronte per lo smercio ed una modica quantità di sostanza cosiddetta “da taglio”. L’uomo è stato denunciato per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.