Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, al via un'asta pubblica per l'accoglienza dei richiedenti asilo politico

L'ANNUNCIO DELLA PREFETTURA: IN ARRIVO NELLA MARCA 150 PROFUGHI

Quindici subito, vanno ad aggiungersi ai migranti già arrivati da marzo


TREVISO - La Prefettura di Treviso ha annunciato con una nota l'arrivo di altri 150 profughi nella Marca: si tratta di stranieri giunti nel nostro paese sbarcando a Lampedusa nelle scorse settimane. Si tratta del quarto gruppo di migranti a giungere nella nostra provincia: furono 40 a fine marzo, 20 il 10 aprile (nella foto le ex scuole elementari di Santa Maria del Sile dove vennero alloggiati) e 25 il 30 aprile. Per tutti, quelli non fuggiti da dove si trovavano alloggiati, il mondo del volontariato e delle associazioni riuscì a trovare una soluzione. Per la sistemazione dei nuovi arrivati il Prefetto Marrosu ha indetto un bando a cui potranno partecipare sia Enti pubblici che privati.
"In relazione al continuo flusso di immigrati sulle coste italiane -si legge nella nota della Prefettura- e alle numerose operazioni di soccorso in mare a cura delle unità navali italiani, è stato disposto, nell’ambito di apposito Piano Nazionale di distribuzione dei migranti, la destinazione a questo ambito provinciale, di un’ulteriore aliquota di circa 150 migranti, unità che va ad aggiungersi ai cittadini stranieri già arrivati a partire dallo scorso mese di marzo. Per far fronte a tale richiesta, questo Ufficio ha predisposto, conformemente alle recenti direttive impartite dal Ministero dell’Interno e secondo criteri univoci per l’intero territorio regionale, un apposito avviso di asta pubblica per l’accoglienza sia dei richiedenti asilo già presenti, sia di quelli che perverranno con le assegnazioni dal nuovo contingente. Possono partecipare alla gara Enti Pubblici e soggetti privati, tra cui le strutture alberghiere, purché in possesso di determinati requisiti previsti dal bando. L’avviso di gara, con tutte le necessarie informazioni per parteciparvi, è reperibile sul sito internet della Prefettura di Treviso (www.prefettura.it/treviso/ ) alla sezione “Amministrazione Trasparente” , cliccando quindi su “Bandi di gara e contratti”".

Galleria fotograficaGalleria fotografica