Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giavera, 22enne, guidato via telefono, pratica il massaggio cardiaco alla giovane

IL SUO CUORE SI FERMA: VIENE SALVATA DAL FIDANZATO-EROE

Paura in via della Vittoria, ragazza 21enne in arresto cardiocircolatorio


GIAVERA DEL MONTELLO - Si è risvegliato di soprassalto sentendo la fidanzata respirare sempre più affannosamente, fino a perdere i sensi: il suo cuore si era fermato, in arresto cardiocircolatorio. Lui, 22 anni, non si è fatto prendere dal panico e con grande lucidità, ha subito chiamato il 118 e seguendo le indicazioni dell'operatore del Suem, le ha salvato la vita praticando all'amata, di un anno più giovane, il massaggio cardiaco. L'episodio è avvenuto all'alba di ieri, alle 6.30 circa, all'interno di un'abitazione di via della Vittoria a Giavera del Montello. La giovane, salvata miracolosamente dal fidanzato, si trova attualmente ricoverata presso l'ospedale di Montebelluna, in prognosi riservata: i medici scioglieranno la prognosi solo nei prossimi giorni, al termine degli accertamenti del caso. I due fidanzati erano insieme a letto e di li a poco si sarebbero alzati per fare colazione. Il 22enne è stato risvegliato improvvisamente dai rantoli disperati della ragazza che faticava a respirare ed è poi svenuta. Il ragazzo ha subito composto il 118 ed ha spiegato all'operatore del Suem quale fosse la situazione. Nella concitazione il 22enne non riusciva a ricordare il numero civico in cui i due abitavano: la coppia viveva li solo da pochi mesi. E' sceso e risalito, di corsa. Il ragazzo, sempre in contatto con la centrale operativa del Suem, ha chiesto spiegazioni sul da farsi e non ha perso neppure un istante: ha steso la 21enne sul pavimento ed ha cominciato a praticare, con le mani giunte sul torace, il massaggio cardiaco. Lunghi, interminabili minuti, sono trascorsi fino a quando i paramedici hanno raggiunto l'abitazione della coppia: con il defibrillatore, alla terza scarica, il cuore della giovane ha ricominciato nuovamente a battere. Fondamentale, a detta degli stessi paramedici, è stato l'operato del 22enne che ha di fatto salvato la sua fidanzata: in vita sua non aveva mai fatto un corso di pronto soccorso. La ragazza, intubata sul posto, è stata trasportata a Montebelluna per essere sottoposta ad una tac per escludere eventuali danni cerebrali dovuti alla mancanza di ossigeno.