Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arcade, in manette un 36enne marocchino: aveva rubato elettrodomestici

VEDE IL LADRO DAL VICINO: IL SINDACO LO FA ARRESTARE

Il "topo d'appartamento" era stato notato da Domenico Presti


ARCADE - (NC) E' entrato all'interno di un'abitazione di Arcade per rubare utensili e piccoli elettrodomestici da cucina. La sua incursione non è però passata inosservata. Il ladro è stato infatti notato dal sindaco Domenico Presti (nella foto) che ha subito avvertito i carabinieri, permettendo di arrestare immediatamente il ladro di turno: un marocchino di 36 anni, Said Attaoui. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di lunedì. Il “topo d'appartamento” ha approfittato dell'assenza dei proprietari di un'abitazione per entrare all'interno e svaligiarla: non poteva immaginare che poco distante vivesse proprio il primo cittadino, peraltro ex carabiniere ora in pensione. Il primo cittadino di Arcade ha subito allertato il 112 ed ha permesso ai militari di arrestare il malvivente che, processato per direttissima, è stato condannato ad una pena di 5 mesi e 10 giorni di reclusione. Lo straniero, irregolare sul territorio, è stato poi portato in Questura per avviare le pratiche di esplusione dal territorio nazionale entro sette giorni.