Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arcade, in manette un 36enne marocchino: aveva rubato elettrodomestici

VEDE IL LADRO DAL VICINO: IL SINDACO LO FA ARRESTARE

Il "topo d'appartamento" era stato notato da Domenico Presti


ARCADE - (NC) E' entrato all'interno di un'abitazione di Arcade per rubare utensili e piccoli elettrodomestici da cucina. La sua incursione non è però passata inosservata. Il ladro è stato infatti notato dal sindaco Domenico Presti (nella foto) che ha subito avvertito i carabinieri, permettendo di arrestare immediatamente il ladro di turno: un marocchino di 36 anni, Said Attaoui. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di lunedì. Il “topo d'appartamento” ha approfittato dell'assenza dei proprietari di un'abitazione per entrare all'interno e svaligiarla: non poteva immaginare che poco distante vivesse proprio il primo cittadino, peraltro ex carabiniere ora in pensione. Il primo cittadino di Arcade ha subito allertato il 112 ed ha permesso ai militari di arrestare il malvivente che, processato per direttissima, è stato condannato ad una pena di 5 mesi e 10 giorni di reclusione. Lo straniero, irregolare sul territorio, è stato poi portato in Questura per avviare le pratiche di esplusione dal territorio nazionale entro sette giorni.