Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Padova lunedì caduti 41 millimetri di pioggia in unora e vento a 118 km

ANCORA TEMPORALI E FORTE VENTO IN SERATA E DOMANI MATTINA

Miglioramento da giovedì: maltempo verso est e temperature in rialzo



TREVISO -
(mz) Temporali e raffiche di vento sono destinati ad abbattersi ancora sulla Marca e un po' su tutto il Veneto. Dopo l'ondata di maltempo che ieri ha causato parecchi danni, soprattutto tra le province di Padova e Treviso, e dopo la tregua della mattina, in serata è attesa una nuova ondata di maltempo. La parte più meridionale di un'area depressionaria con il nucleo sull'Europa centrale, continua a portare sul Veneto aria fredda in quota, determinando fasi di instabilità e calo delle temperature, almeno fino a giovedì. Martedì sera e nelle prime ore di mercoledì, dunque, sono previsti ulteriori precipitazioni, anche a carattere temporalesco e piuttosto intese, con possibili grandinate, benché limitate ad aree ristrette, più frequenti nelle zone centro-settentrionali della regione. Forti anche i venti, con la possibilità che in alcuni punti si originino anche piccole trombe d'aria.
Da metà settimana in poi, la bassa pressione dovrebbe spostarsi verso est, favorendo l'ingresso di aria più asciutta ed un rialzo termico.
Intanto si sta tirando un primo bilancio della violenta precipitazione che ha interessato quasi tutta la Regione, tra il pomeriggio e la sera di lunedì. I primi rovesci e temporali sono iniziati a metà giornata sulle Prealpi vicentine e poi sulla pedemontana vicentina. Si sono poi aggiunti rovesci e temporali che provenendo da sud-ovest hanno interessato dapprima il Veronese, poi si sono spostati su Vicentino e Padovano, quindi sono transitati sul Veneziano e Trevigiano. E’ piovuto anche sul Bellunese e sul Rodigino, ma in modo non significativo.
Uno dei temporali più intensi ha interessato la città di Padova nel tardo pomeriggio: secondoi dati dell'Arpav, qui sono caduti circa 41 millimetri giornalieri, concentrati però quasi tutti in un'ora. Particolarmente intense sono state le raffiche di vento: il Centro Meteo di Teolo ha rilevato in zona folate a 118 chilometri orari, il valore più alto registrato dall'attivazione della stazione nel 1992, anche se, in passato, altrove, erano state raggiunte velocità anche maggiori (125 km/h a Castelfranco nel 2009, 135 a Sorgà, lo scorso 14 maggio).