Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il parco, ripulito dagli scout, riapre per "5 giorni per l'ambiente"

CAMPUS A VILLA MARGHERITA, MANILDO RILANCIA IL PROGETTO

Il sindaco: "La convenzione con gli Alcuni? E' cultura"



TREVISO -
(mz) Un centro dove svolgere master universitari. Il sindaco Giovanni Manildo ribadisce la volontà di trasformare Villa Margherita, chiusa ed inutilizzata dopo la partenza del comando Divisione unità mobili dei carabinieri, in un polo di alta formazione. Il primo cittadino avrebbe anche già qualche idea sulla tipologia di corsi da svolgere: legati al design e alla moda, ad esempio, però non solo dal punto di vista creativo, ma anche riguardo all'aspetto economico e gestionale di queste produzioni, per avere ulteriori ricadute sul sistema produttivo locale. Per questo sta lavorando per coinvolgere sul progetto, oltre a Iuav e università di Ca' Foscari, anche l'ateneo di Padova.
Il sindaco spegne anche le polemiche sulla concessione per il confinante parco di villa Manfrin agli Alcuni. Da più parti, era stata criticata la convenzione (firmata al tempo della precedente amministrazione) che riconosce alla società dei fratelli Manfio oltre 200mila euro all'anno per l'apertura e la gestione dell'area, trasformata in parco degli Alberi parlanti. “E' un investimento in cultura – ribadisce Manildo -, e condividiamo il progetto di fare di Treviso una città dei bambini. Per gli altri programmi di rilancio della cultura, sapremo trovare le risorse”. Parole accolte positivamente da Sergio Manfio, uno dei due fondatori degli Alcuni.
Intanto il giardino di Villa Margherita verrà temporaneamente riaperto per ospitare, nei prossimi tre fine settimana, l'iniziativa “5 giorni per l'ambiente”: il 13, 21, 22 e 28 luglio (dalle 16) verrà organizzata una grande caccia al tesoro per sensibilizzare i bambini (ma anche i loro genitori), tramite il gioco, su temi come su energie alternative, impronta ecologica, cibo, risorse del pianeta. A promuovere l'evento, proprio il comune in collaborazione con il gruppo Alcuni.
A rendere praticabile il parco, ormai incolto, ci penserà, il sabato precedente, 12 luglio, una trentina di scout del gruppo Treviso 6, come spiega il caposcout Alessandro Marangon.