Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, vittima distratta con la scusa di parlare di sicurezza e sistemi d'allarme

ANZIANI NEL MIRINO: IN AZIONE FINTA ADDETTA DELLA REGIONE

Una 84enne che vive in via Bastia derubata di 500 euro più vari preziosi


TREVISO - Ennesimo caso di anziani truffati nella Marca. Questa volta a finire nel mirino una 84enne residente in via Bastia che ha ricevuto la visita ieri mattina verso le 11 di una finta dipendente della Regione. La truffatrice è entrata in casa dell'anziana con il pretesto di volerle parlare di sicurezza, sistemi d’allarme e altro ancora. Il suo unico obiettivo, pienamente raggiunto, era però quello derubarla di tutti i suoi averi. Quando la sconosciuta se n’è andata, la pensionata si è resa conto che da casa erano spariti i contanti che teneva, 500 euro, e alcuni monili in oro. Subito l’84enne ha chiamato la polizia: gli agenti hanno raccolto la descrizione della finta funzionaria, diramando le ricerche. In questo avvio d'estate si tratta del quarto caso di anziani raggirati da truffatori o truffatrici senza scrupoli.