Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, inseguita e bloccata dai carabinieri di Dosson, stava per colpire ancora

AUTOSTOPPISTA DERUBA 20ENNE: DENUNCIATA 35ENNE DI ODERZO

Ha chiesto al ragazzo un passaggio ma gli sfila il portafogli


PREGANZIOL - (NC) Chiede un passaggio ad un ragazzo con l'autostop e lo deruba del portafogli. Questa la tecnica utilizzata da una donna 35enne, originaria dell'opitergino, che è stata identificata e denunciata dai carabinieri. L'episodio è avvenuto verso le 22.30 di giovedì a Preganziol. La donna, a bordo strada, ha fatto accostare la Fiat Grande Punto di un 20enne di Casier, chiedendo un passaggio. Il giovane ha acconsentito ma durante il tragitto la donna, tutto d'un tratto, ha chiesto di essere fatta scendere dal mezzo. Così ha fatto, allontanandosi di corsa per salire a bordo di un altro veicolo. L'automobilista, insospettito dallo strano comportamento della passeggera, ha controllato il suo portafoglio che custodiva nel vano porta oggetti, e si è reso conto che gli era stato rubato. Grazie alla sua segnalazione, ed al numero di targa dell’auto con cui la giovane si era allontanata, i carabinieri della Stazione di Dosson di Casier sono riusciti ad intercettare il veicolo a Olmi di San Biagio di Callalta e a bloccare, dopo un breve inseguimento, la 35enne. Messa alle strette, la donna ha rivelato il luogo in cui si era disfatta del portagli, contenente gli effetti personali e la somma di 30 euro, che veniva restituito al legittimo proprietario. Lei, non nuova a questo tipo di azione, è stata denunciata per furto aggravato. E’ risultato, invece, del tutto estraneo ai fatti il secondo automobilista che, probabilmente, era essere la prossima vittima di questo “autostop con furto”.