Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, inseguita e bloccata dai carabinieri di Dosson, stava per colpire ancora

AUTOSTOPPISTA DERUBA 20ENNE: DENUNCIATA 35ENNE DI ODERZO

Ha chiesto al ragazzo un passaggio ma gli sfila il portafogli


PREGANZIOL - (NC) Chiede un passaggio ad un ragazzo con l'autostop e lo deruba del portafogli. Questa la tecnica utilizzata da una donna 35enne, originaria dell'opitergino, che è stata identificata e denunciata dai carabinieri. L'episodio è avvenuto verso le 22.30 di giovedì a Preganziol. La donna, a bordo strada, ha fatto accostare la Fiat Grande Punto di un 20enne di Casier, chiedendo un passaggio. Il giovane ha acconsentito ma durante il tragitto la donna, tutto d'un tratto, ha chiesto di essere fatta scendere dal mezzo. Così ha fatto, allontanandosi di corsa per salire a bordo di un altro veicolo. L'automobilista, insospettito dallo strano comportamento della passeggera, ha controllato il suo portafoglio che custodiva nel vano porta oggetti, e si è reso conto che gli era stato rubato. Grazie alla sua segnalazione, ed al numero di targa dell’auto con cui la giovane si era allontanata, i carabinieri della Stazione di Dosson di Casier sono riusciti ad intercettare il veicolo a Olmi di San Biagio di Callalta e a bloccare, dopo un breve inseguimento, la 35enne. Messa alle strette, la donna ha rivelato il luogo in cui si era disfatta del portagli, contenente gli effetti personali e la somma di 30 euro, che veniva restituito al legittimo proprietario. Lei, non nuova a questo tipo di azione, è stata denunciata per furto aggravato. E’ risultato, invece, del tutto estraneo ai fatti il secondo automobilista che, probabilmente, era essere la prossima vittima di questo “autostop con furto”.