Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Soddisfatti sia i commercianti che i cittadini: bancarelle all'ombra prese d'assalto

LA PINA "SPOSTA" IL MERCATO A BORGO CAVALLI, ED ╚ UN SUCCESSO

Il "trasloco forzato" per la manifestazione ciclistica Ŕ piaciuto a tutti


TREVISO – (gp) La Pina Cycling Marathon “sfratta” il mercato settimanale da Piazza del Grano e lo “spostamento forzato” a Borgo Cavalli è stato di fatto un successo. Si potrebbe definire un esperimento per il futuro trasloco del mercato settimanale a Madona Granda che, forse inaspettatamente, ha accolto i favori dei commercianti e anche dei cittadini. Le bancarelle spostate a Borgo Cavalli per permettere l'installazione del quartier generale de La Pina sono state infatti invase dai trevigiani i quali, oltre prendere d'assalto i negozi circostanti, hanno gradito non poco il poter passeggiare all'ombra grazie ai palazzi e agli alberi lungo Borgo Cavalli che li hanno protetti dal sole. Un'iniziativa che è piaciuta anche all'assessore all'urbainistica e alle attività produttive del Comune di Treviso Paolo Camolei, che dello spostamento del mercato è stato uno dei promotori dopo il conffronto con le categorie economiche. "Questa mattina al mio arrivo sono stato accolto dai commercianti che numerosi mi hanno fermato chiedendomi di adottare la soluzione di Borgo Cavalli come alternativa a Piazza del Grano - fa sapere Camolei - una soluzione che contempla l'esigenza dei clienti di trovare un po' di ombra nella calura estiva e degli venditori che sentono l'area come strategica per gli acquisti. Credo che La Pina questa mattina, esempio peraltro di una manifestazione perfettamente organizzata e sotto il profilo logistico e di impatto sulla città, abbia aperto la strada ad nuova possibilità, davvero interessante e fino ad oggi inesplorata, per Treviso. Penso che, proprio perché questa soluzione unisce da un alto le esigenze del commercio e dall'altro quella dei cittadini debba essere presa in alta considerazione", chiude Camolei.


Galleria fotograficaGalleria fotografica