Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Intervista al direttore generale Asolo Golf Club, dott. Luca Covi

L'ALPS TOUR AL VIA ALL'ASOLO GOLF CLUB: TANTI I NOMI DI PRESTIGIO

Dal 16 al 18 luglio, 136 giocatori in gara sulla distanza delle 54 buche



ASOLO
- Tutto pronto all’Asolo Golf Club (Tv) per il Servizi Italia Open 2014, dodicesimo appuntamento stagionale dell’Alps Tour che andrà in scena dal 16 al 18 luglio sul performante percorso trevigiano.
Oggi (martedì 15 luglio) l’Alps Tour Pro Am W.E. Efficiency – Evolve fungerà da giro di ricognizione in vista del torneo. Scenderanno in campo 32 team composti da un professionista e da tre dilettanti. Si giocherà sulla distanza di 18 buche con la formula "Par is the amateur friend" and "Use Your Pro". Per la classifica saranno calcolati solo birdie, eagle ed eventuali albatross, tutti da conteggiare al netto. Partenza alle ore 12 shot gun, ossia simultaneamente per tutte le squadre disposte lungo le buche del campo.
Da domani (mercoledì 16 luglio) si accenderanno le luci sul Servizi Italia Open 2014, quarto evento nel calendario dell’Italian Pro Tour, il circuito di gare nazionali, giunto al suo ottavo anno di attività. Saranno 136 i giocatori al via della competizione, che si svilupperà sulla distanza di 54 buche. Dopo i primi due giri, resteranno in gara solo i primi 40 classificati e i pari merito al 40° posto che avranno evitato il taglio. Il montepremi è di 40.000 euro, dei quali 5.800 destinati al vincitore.
Tanti i nomi di prestigio che saranno chiamati a misurarsi sul percorso dell’Asolo Golf Club (par 72). Un tracciato che, oltre a presentare delle vedute suggestive nel meraviglioso scenario delle colline a nord di Treviso, si caratterizza anche per dei contenuti tecnici di spessore. Fra i partecipanti, in assoluta evidenza Nino Bertasio, in vetta all’ordine di merito per effetto di un inizio di stagione esaltante, sublimato dalle due vittorie consecutive nell’Open de St. François-Region Guadeloupe e nell’Asiago Open.
“Dopo sei tornei consecutivi – ha spiegato Bertasio - ho utilizzato le ultime due settimane per ricaricare le energie e provare a gestire la fatica accumulata. Dopo la vittoria all’Asiago Open, negli impegni seguenti ho accusato un po’ di stanchezza psico-fisica, tuttavia il feeling di gioco è rimasto positivo anche nelle ultime tre gare disputate. Domani scenderò in campo nell’Alps Tour Pro Am W.E. Efficiency – Evolve Pro Am in modo tale da poter prendere confidenza con il percorso e ritrovare subito le giuste sensazioni sul green”. Fra gli altri azzurri, appaiono in un buon momento di forma Andrea Romano, Alessio Bruschi e Federico Maccario. Cullano ambizioni di successo anche Gregory Molteni (primo classificato nell’ordine merito dell’Italian Pro Tour 2013) e il veneto Joon Kim. I giocatori italiani dovranno guardarsi dalla concorrenza, fra gli altri, del francese Thomas Elissalde, dello spagnolo Borja Etchart e dell’irlandese Brendan McCarroll, rispettivamente secondo terzo e quarto nella money list dell’Alps Tour. La manifestazione, supportata da Servizi Italia come title sponsor, beneficia anche del sostegno di Pulingross e Export House. L’Italian Pro Tour ha l'ausilio di Sky come media partner, Jaguar Land Rover come official "automotive", Mulligan come sponsor, Europ Assistance, Frosecchi, Martin, John Deere come fornitori ufficiali e Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica onlus come charity partner.