Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, nel mirino soprattutto coppie e famiglie, occhio ai pagamenti via postepay

VACANZE A JESOLO E RIMINI: ╚ ALLARME TRUFFE E CASE-FANTASMA

Raffica di segnalazioni alla polizia postale: raggiri con annunci nel web


TREVISO - Sognano la vacanza a Jesolo, Rimini o in altre località italiane o estere ma a volte il sogno di un periodo di relax diventa un vero e proprio incubo: versata la caparra o il costo dell'intero periodo di soggiorno, con cifre che spesso di aggirano anche tra i mille e i duemila euro, l'appartamento o la casa al mare si rivelano essere un bluff del truffatore di turno. Spesso le abitazioni esistono ma solo nella fantasia di chi le propone. Sono già una decina le segnalazioni di questo tipo che sono giunte alla polizia postale di Treviso dall'inizio della stagione estiva. Un vero e proprio allarme. A finire vittime di questo tipo di raggiri sono soprattutto coppie di fidanzati ma anche famiglie di trevigiani che scoprono, solo a denaro già versato, di essere stati vittime del raggiro. Le "esche" a queste trappole sono quasi sempre gli annunci pubblicati on line su portali dedicati alle vacanze; spesso inoltre chi propone appartamenti o case in affitto per trascorrere le ferie utilizza come metodo di pagamento la ricarica su carte postepay.