Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il leader di Forza Nuova Roberto Fiore accusa il segretario provinciale del PdCI

DIFFAMAZIONE ONLINE: TUTTO DA RIFARE IL PROCESSO A SQUIZZATO

Rispediti gli atti al pm per la nullità della citazione diretta a giudizio


CASTELFRANCO VENETO – (gp) Dopo una sentenza di non luogo a procedere nel primo processo, ora il secondo, sempre per diffamazione a mezzo internet, dovrà ripartire dall'inizio. E in entrambi i casi imputato e parte offesa sono gli stessi: sotto accusa c'è il castellano Alessandro Squizzato, segretario provinciale dei Comunisti italiani difeso in aula dall'avvocato Simone Guglielmin, trascinato in tribunale da Roberto Fiore, leader nazionale di Forza Nuova. Le frasi incriminate sono quelle postate sul sito della fgci-veneto.it (Federazione Giovani Comunisti Italiani). Secondo l'accusa, che ora dovrà riformulare il capo d'imputazione e chiedere un nuovo processo per un errore nella citazione a giudizio (il giudice ha accolto l'eccezione dell'avvocato Guglielmin), Squizzato avrebbe offeso Fiore definendolo “farabutto” ed “ex latitante”, e pubblicando online commenti riguardo Forza Nuova e delle presunte indagini in corso da parte della Procura Distrettuale di Venezia. In particolare avrebbe attribuito a Fiore e al movimento di partecipare alla “preparazione di una bomba”. Nello specifico avrebbe scritto (come riporta il capo d'imputazione): “Vertici veneti e trevigiani di Forza Nuova sono sotto inchiesta per associazione con finalità di terrorismo ed eversione dell'ordinamento democratico. In preparazione anche una bomba”. Frasi che fecero scattare la querela per diffamazione, che ora tornerà dall'aula agli uffici della Procura.