Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, dosi nascoste anche in un pacco di biscotti e in un pacchetto di sigarette

SAN ZENO, RESIDENTI CHIAMANO LA POLIZIA: ARRESTATO IL PUSHER

Fermato un 19enne: stava facendo provare marijuana ad alcuni "clienti"


TREVISO - (NC) Dosi di marijuana, da due, tre grammi, già pronte per essere spacciate e avvolte nel cellophan: erano nascoste nelle tasche dei pantaloni, in un pacchetto di sigarette e perfino all'interno di un pacco di biscotti, nello zainetto. Questo quanto hanno sequestrato mercoledì sera nel quartiere di San Zeno gli agenti delle volanti della polizia ad un 19enne trevigiano, E.O.. Il giovane, in possesso di 33 grammi di marijuana, è stato arrestato e processato per direttissima nella giornata di oggi: per lui è scattata una condanna a 10 mesi e 10 giorni, con pena sospesa. Con lui erano presenti anche un coetaneo che è stato denunciato perchè trovato in possesso di un coltello con una lama da 7 centimetri, un 21enne che sarà segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti ed uno straniero di 37 anni che è risultato essere irregolare sul territorio, senza permesso di soggiorno. Le volanti sono intervenute a San Zeno verso le 20.30 su segnalazione di alcuni residenti che lamentavano gli schiamazzi del gruppetto, posizionato a pochi passi dalla chiesa, ed avevano notato alcuni "passaggi sospetti" tra di loro. Quando le volanti sono piombate sul posto il pusher, istintivamente, ha gettato una delle dosi che teneva in tasca, dal peso di 7 grammi: proprio questo gesto ha indotto gli agenti a perquisire il giovane e gli altri presenti. Così dalle tasche dei pantaloni e dal suo zainetto sono saltate fuori le altre dosi ed un grinder, uno strumento utile per sminuzzare la marijuana. Stando a quanto è stato ricostruito sul posto dalla polizia il 19enne aveva offerto al gruppetto uno spinello di marijuana gratis, per provare e testarne la qualità: il secondo spinello, mai consumato per l'intervento della polizia, sarebbe stato invece a pagamento.