Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Code fin dal mattino sulla Treviso-Mare e sulle strade che portano al litorale

E' ARRIVATA L'ESTATE, PRESE D'ASSALTO SPIAGGE E PISCINE

Temperature elevate in Veneto: record a Lonigo 34°C, a Treviso 32.4


TREVISO - Il primo vero week end estivo dell'anno e i trevigiani assaltano spiagge e piscine. Nella giornata di sabato a Treviso si sono superati i 32°C anche se l'umidità non elevata ha reso meno opprimente il calore percepito.
Questo però non ha risparmiato le lunghe code verso il mare, già dalle 8.00 le auto in fila per il litorale veneziano erano in costante aumento con inevitabili ingorghi nelle intersezioni e in prossimità delle rotatorie sia in tangenziale sia sul tratto della Treviso-Mare.
Numerosi anche i trevigiani (e non solo) che hanno abbandonato l'idea di mettersi in coda per le spiaggia e hanno preferito abbronzarsi in città senza togliersi però la possibilità di trovare refrigerio nelle piscine.
Nell'impianto comunale di Via Olimpia (foto in basso), si è registrato il picco stagionale, destinato a crescere nella giornata di domenica.

CALDO RECORD, A TREVISO TOCCATI 32.4°C
Elevate dicevamo anche le temperature anche se, fortunatamente, sono rimasti nella norma i valori di umidità. Il record giornaliero in Veneto si è registrato nel vicentino a Lonigo dove alle 17 la colonnina di Mercurio ha raggiunto quota 34°C.
Valori elevanti anche nel veronese a Sorgà, nel veneziano a Cavarzere e nel rodigino a Castelnovo Bariano dove le stazioni Arpav hanno superato la soglia dei 33°C. Nel trevigiano il record si è toccato nel capoluogo con 32.4°C con 37% di umidità registrato alle ore 17, seguito da Conegliano 32.1, Volpago del Montello 32.0 e Mogliano Veneto 31.9°C.