Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'esposizione della fotografa e digital artist trevigiana fino al 28 luglio

I VIAGGI VIRTUALI DI ANNALISA CASINI IN MOSTRA ALLO SPAZIO OPEN

La vernice lunedì 21 luglio allo Spazio Open Bevacqua Panigai


TREVISO - New York o Mosca? Con l'aereo o Google Maps?
Non sono domande insensate per l'artista Annalisa Casini, che in realtà all'aereo preferisce il pc. I suoi viaggi diventano così virtuali, come i suoi ricordi che si trasformano poi in innovativi collages. 
Unordinarysetup Disassembled è il nome del suo progetto che raccoglie foto tratte da Google Maps e scatti reali presi dalla rete. L'esposizione personale di Annalisa Casini, artista poliedrica delle arti visive e del design di riciclo che si occupa di fotografia e digital art, sarà inaugurata lunedì 21 luglio alle ore 21.00 allo Spazio OPEN Bevacqua Panigai in piazza Sant'Andrea 5 a Treviso.
Il progetto ha avuto inizio 4 anni fa, quando nell'estate del 2011 voleva andare a New York ma non aveva soldi per l'aereo e così ha deciso di visitare la Grande Mela virtualmente attraverso Google Maps. Questo nuovo mezzo si è dimostrato elemento fondante per i suoi creativi collages realizzati con le vedute da Street View e dal Satellite.
Nasce cosi Unordinarysetup Disassembled, una sorta di diario di un viaggio virtuale, durato un anno attraverso gli Stati Uniti d'America e poi intorno al mondo, composto da 33 collages innovativi dalle vedute bizzare ed ironiche e da un libro dove “gli scatti” sono raccolti e completati con annotazioni personali.

La mostra rimarrà aperta fino al 28 luglio.
Da Mercoledì a venerdì ore 15-19.00
Sabato su appuntamento chiamando il 349-0952629