Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 17 a Vascon di Carbonera inizia la fase della preparazione

STAMANE IL RADUNO DEL TREVISO: PARTE L'AVVENTURA IN ECCELLENZA

Tentoni: "Forse il mercato non è ancora finito ma la squadra mi piace"


TREVISO - Oggi alle 17 al campo di Vascon di Carbonera si raduna l'ASD Treviso: inizia dunque la preparazione per la prossima stagione, che vedrà i biancocelesti militare nel campionato di Eccellenza. Mister Davide Tentoni spiega i criteri con i quali è stata costruita la squadra: "Al direttore sportivo Roberto Tonicello ho solo fornito direttive a livello di caratteristiche: avevo chiesto un giocatore in mezzo al campo che sapesse dettare i tempi, ed ecco Andrea Campagnolo; poi una punta centrale ed è arrivato Angelo Conte; infine dei fuoriquota del ’96 capaci di tenere il campo in Eccellenza, qui forse ne arriverà un altro. Hysa, l’albanese, è molto bravo: quando l’anno scorso l’ho visto allenarsi con noi ho detto subito alla società che mi sarebbe piaciuto averlo. Sono curioso di vedere Conte, Tonicello me l’ha descritto come uno che può fare anche la prima punta, che viva in area di rigore: è uno duttile. Dietro, la difesa era e resta buona, ci abbiamo aggiunto i fratelli Granati. E poi Del Papa e Marangon sono dei jolly; insomma c’è un buon assortimento e comunque valuteremo se entro la fine del mercato sarà opportuno fare qualche ulteriore intervento, in entrata o in uscita. Ma il vantaggio è proprio che la squadra c’è già. In ogni caso ci sarà bisogno di tutti: nel mio Treviso c’è un presupposto che spiegherò subito: deve regnare il noi, non l‘io."