Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Centoventi iscritti alla manifestazione organizzata da Asolo Golf e Pinarello

TROFEO BIKE & GOLF: UN SUCCESSO OLTRE LE PIÙ ROSEE ASPETTATIVE

Primo posto conquistato da Marco Varisco, Luca Carlin e Nello Piccoli


TREVISO - Un successo che ha superato le più rosee aspettative. La prima edizione del “Trofeo Bike & Golf”, organizzato dall’Asolo Golf e da Pinarello ha riscosso l’attenzione di moltissimi appassionati e 120 iscritti alla competizione. La manifestazione non era rivolta esclusivamente ad atleti professionisti, ma anche ad appassionati, che comunque hanno avuto la possibilità di misurarsi con campioni del calibro di Eros Poli, campione olimpionico e del mondo a squadre, stella della volata di Mont Ventoux al Tour de France del ’94, il ferrarista Luca Badoer, ora campione di golf e Marzio Bruseghin, vincitore di due tappe a cronometro e terzo nel Giro d’Italiadel 2008. Prima dell’inizio della gara, gli iscritti sono stati suddivisi in squadre con 2 giocatori di golf e 1 ciclista. Come da copione, dalle 9.00 alle 10.30 si è svolta la gara di bike, su un circuito di 7 chilometri a cronometro intorno agli impianti dell’Asolo Golf: un tracciato senza sterrati e con dislivelli contenuti per permettere un approccio anche agli amatori e non solo ai professionisti. Terminata la gara ciclistica, le squadre si sono cimentate sul green dell’Asolo Golf, con una Louisiana medal su 18 buche con partenza simultanea – Shot Gun - alle 11.00. Vista la forte caratterizzazione tecnica della prova, i due golfisti hanno impostato i primi tiri ed hanno lasciato al ciclista in squadra tirare sul putt, ovvero mettere in buca la pallina. In base alla media dei risultati è stata stilata la classifica.
I COMMENTI: “Ogni fine settimana il ciclismo e il golf portano sulle colline d’Asolo migliaia diappassionati- spiega l’amministratore delegato di Verde Sport Giorgio Buzzavo- non si tratta di sportivi così diversi: entrambi amano stare all’aria aperta. Sia ciclismo che golf presuppongono sforzi mentali ingenti. Abbiamo dimostrato come un golfista può essere un ciclista discreto e viceversa, unendo queste discipline e spodestando molti luoghi comuni. Inoltre è stato centrato l’obiettivo della manifestazione: non quello di scoprire nuovi talenti, ma di creare un momento dedicato agli appassionati e agli amatori per riscoprire il nostro territorio, grazie anche alla collaborazione dei nostri campioni.

 

I RISULTATI 

1. Marco Varisco, Luca Carlin, Gian Nello Piccoli 

2. Christine Riviera, Gabriele Boschieri, Livio Montagner 

3. Roberto Wohlers, Giovanni Tretti (squadra a due)

4 Alessandro Pauletti, Bruna Zorzetto, Albino Stevanato

5. Eros Poli, Christian Benetton, Luca Badoer