Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Crespano, fratturati entrambi i femori, è ricoverato in rianimazione al Ca' Foncello

PRECIPITA IN UN DIRUPO: RITROVATO DOPO DUE GIORNI

Le peripezie di un 33enne di Castello di Godego, ieri il salvataggio


CRESPANO DEL GRAPPA - Dopo un volo spaventoso, da un sentiero, è rimasto per due giorni sul greto di un torrente nella valle del Lastego, senza telefonino, con entrambi i femori fratturati, bloccato, esposto a freddo e pioggia, in attesa che qualcuno lo trovasse e gli prestasse soccorso. Un vero e proprio incubo. Questa la drammatica disavventura vissuta da un 33enne di Castello di Godego: l'uomo era precipitato da un sentiero venedì scorso durante una passeggiata ed è stato ritrovato e soccorso solo nella giornata di ieri quando un escursionista ha sentito i suoi lamenti provenire dal torrente. I famigliari del 33enne, in ferie, si sono resi conto della sua scomparsa solo ieri mattina ed hanno lanciato l'allarme. Particolarmente difficoltose le operazioni di recupero dell'uomo da parte degli uomini della protezione civile e del Suem di Crespano. Le operazioni sono cominciate alle 8 del mattino e si sono concluse nella tarda mattinata. Ora il 33enne si trova ricoverato nel reparto di rianimazione del Ca' Foncello.