Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato mattina il militare in servizio a Col San Martino ha sposato Serena Recchia

MATRIMONIO IN ALTA UNIFORME PER IL CARABINIERE ANGELO DI LEO

Presente alla cerimonia anche il sindaco di Farra di Soligo Giuseppe Nardi


MIANE - Cerimonia delle grandi occasioni sabato mattina, nella chiesa parrocchiale di Miane, per il matrimonio tra Angelo Di Leo carabiniere scelto in servizio da sette anni presso la caserma di Col San Martino, di origine pugliese e la trevigiana Serena Recchia. Oltre ad un consistente numero di invitati, tra i quali: una cinquantina giunti addirittura con un grande pullman da turismo da Barletta, il paese d’origine di Angelo - erano presenti pure molti colleghi delle varie stazioni carabinieri della sinistra Piave. Angelo si è sposato in alta uniforme ed ha avuto anche il priv il egio d’avere il picchetto d’onore organizzatogli dai suoi compagni di lavoro. Una cerimonia che è stata seguita con grande interesse e partecipazione non solo dagli oltre cento invitati, ma anche da moltissimi cittadini sorpresi ed affascinati dalle splendide divise m il itari sfoggiate dei carabinieri, indossate per durante la cerimonia. Molte le autorità presenti alla funzione, tra queste anche il sindaco di Farra di Soligo Giuseppe Nardi, il quale ha avuto per lo sposo parole di elogio ed ammirazione per il lavoro svolto con impegno e professionalità in questi sette anni di permanenza nella caserma di Col San Martino. Angelo D il eo è figlio d’arte, in quanto anche il padre Carmine da oltre 37 anni indossa con orgoglio e con grande senso del dovere la divisa di carabiniere.