Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Ascolta l'intervista in diretta a Buongiorno Veneto Uno

"DEDICATO A..." ENRICO NADAI TRA CONCERTI, SOGNI E VITA PRIVATA

Il cantante trevigiano dei Freeboys ci presenta il primo cd della band


TREVISO - Il cantante trevigiano di Farra di Soligo, Enrico Nadai dei “Freeboys” è stato ospite di Buongiorno Veneto Uno. Con lui abbiamo presentato l'ultimo lavoro della band musicale nata e cresciuta in modo vincente dai talent “Io canto” e “X Factor”. I Freeboys, ovvero Enrico Nadai di Farra di Soligo, Simone Frulio e Kevan Gulia, sono impegnati in un tour fino a fine dell’estate.
“Conciliare gli impegni scolastici e quelli musicali non è stato facile – racconta Enrico -, ma quando fai qualcosa che ti piace anche i sacrifici pesano di meno”.
La band talentuosa e giovanissima ha raccolto diverse importanti esperienze ma deve ancora crescere e fare molta strada. “Durante la settimana, alla mattina andiamo a scuola e il pomeriggio lo dedichiamo alla musica, andando in studio per registrare. – dichiara Enrico - E’ faticoso però quando una cosa ti piace riesci a organizzare tutti gli impegni”.
Enrico ed i componenti della sua band raccontano di come la loro vita sia cambiata in seguito al successo musicale raggiunto, di come continuamente mantengano vivo sui social network il rapporto con i fan con foto e commenti vari. Racconta ancora del grande supporto ricevuto dai tecnici che li hanno aiutati ad adattarsi alla notorietà e al mondo artistico senza mai perdere i contatti con la vita di tutti i giorni. Talentuosi e con tanta voglia di fare della musica la loro carriera, i freeboys stanno lavorando senza sosta e con grande impegno per affermarsi nel mercato italiano.
Fan e appassionati li seguono da mesi e la maggior parte dei biglietti per i loro concerti è già stata venduta. Tenacia, passione e talento sono soltanto le basi per fare dei FreeBoys una delle band più emergenti degli ultimi mesi. La strada è lunga e tortuosa ma la fiducia di centinaia di migliaia di fan non manca.(db)
Nella foto qui sotto i Freeboys all'esordio con la nazionale cantanti a Grosseto il 17 luglio