Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Ascolta l'intervista in diretta a Buongiorno Veneto Uno

"DEDICATO A..." ENRICO NADAI TRA CONCERTI, SOGNI E VITA PRIVATA

Il cantante trevigiano dei Freeboys ci presenta il primo cd della band


TREVISO - Il cantante trevigiano di Farra di Soligo, Enrico Nadai dei “Freeboys” è stato ospite di Buongiorno Veneto Uno. Con lui abbiamo presentato l'ultimo lavoro della band musicale nata e cresciuta in modo vincente dai talent “Io canto” e “X Factor”. I Freeboys, ovvero Enrico Nadai di Farra di Soligo, Simone Frulio e Kevan Gulia, sono impegnati in un tour fino a fine dell’estate.
“Conciliare gli impegni scolastici e quelli musicali non è stato facile – racconta Enrico -, ma quando fai qualcosa che ti piace anche i sacrifici pesano di meno”.
La band talentuosa e giovanissima ha raccolto diverse importanti esperienze ma deve ancora crescere e fare molta strada. “Durante la settimana, alla mattina andiamo a scuola e il pomeriggio lo dedichiamo alla musica, andando in studio per registrare. – dichiara Enrico - E’ faticoso però quando una cosa ti piace riesci a organizzare tutti gli impegni”.
Enrico ed i componenti della sua band raccontano di come la loro vita sia cambiata in seguito al successo musicale raggiunto, di come continuamente mantengano vivo sui social network il rapporto con i fan con foto e commenti vari. Racconta ancora del grande supporto ricevuto dai tecnici che li hanno aiutati ad adattarsi alla notorietà e al mondo artistico senza mai perdere i contatti con la vita di tutti i giorni. Talentuosi e con tanta voglia di fare della musica la loro carriera, i freeboys stanno lavorando senza sosta e con grande impegno per affermarsi nel mercato italiano.
Fan e appassionati li seguono da mesi e la maggior parte dei biglietti per i loro concerti è già stata venduta. Tenacia, passione e talento sono soltanto le basi per fare dei FreeBoys una delle band più emergenti degli ultimi mesi. La strada è lunga e tortuosa ma la fiducia di centinaia di migliaia di fan non manca.(db)
Nella foto qui sotto i Freeboys all'esordio con la nazionale cantanti a Grosseto il 17 luglio