Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Ascolta l'intervista in diretta a Buongiorno Veneto Uno

"DEDICATO A..." ENRICO NADAI TRA CONCERTI, SOGNI E VITA PRIVATA

Il cantante trevigiano dei Freeboys ci presenta il primo cd della band


TREVISO - Il cantante trevigiano di Farra di Soligo, Enrico Nadai dei “Freeboys” è stato ospite di Buongiorno Veneto Uno. Con lui abbiamo presentato l'ultimo lavoro della band musicale nata e cresciuta in modo vincente dai talent “Io canto” e “X Factor”. I Freeboys, ovvero Enrico Nadai di Farra di Soligo, Simone Frulio e Kevan Gulia, sono impegnati in un tour fino a fine dell’estate.
“Conciliare gli impegni scolastici e quelli musicali non è stato facile – racconta Enrico -, ma quando fai qualcosa che ti piace anche i sacrifici pesano di meno”.
La band talentuosa e giovanissima ha raccolto diverse importanti esperienze ma deve ancora crescere e fare molta strada. “Durante la settimana, alla mattina andiamo a scuola e il pomeriggio lo dedichiamo alla musica, andando in studio per registrare. – dichiara Enrico - E’ faticoso però quando una cosa ti piace riesci a organizzare tutti gli impegni”.
Enrico ed i componenti della sua band raccontano di come la loro vita sia cambiata in seguito al successo musicale raggiunto, di come continuamente mantengano vivo sui social network il rapporto con i fan con foto e commenti vari. Racconta ancora del grande supporto ricevuto dai tecnici che li hanno aiutati ad adattarsi alla notorietà e al mondo artistico senza mai perdere i contatti con la vita di tutti i giorni. Talentuosi e con tanta voglia di fare della musica la loro carriera, i freeboys stanno lavorando senza sosta e con grande impegno per affermarsi nel mercato italiano.
Fan e appassionati li seguono da mesi e la maggior parte dei biglietti per i loro concerti è già stata venduta. Tenacia, passione e talento sono soltanto le basi per fare dei FreeBoys una delle band più emergenti degli ultimi mesi. La strada è lunga e tortuosa ma la fiducia di centinaia di migliaia di fan non manca.(db)
Nella foto qui sotto i Freeboys all'esordio con la nazionale cantanti a Grosseto il 17 luglio