Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gaetano D'Agostino, ex Udinese e Fiorentina, gestirà la Scuola Calcio Treviso

UN GIOCATORE DI SERIE A SI STA ALLENANDO CON IL CALCIO TREVISO

"Grazie a mister Tentoni, voglio restare ai massimi livelli"


TREVISO - A Vascon con il Treviso si sta allenando Gaetano D'Agostino, 32 anni, quest'anno a Siena ma già in serie A con club come Fiorentina e Udinese, ed anche azzurro. Dopo il fallimento della società toscana D'Agostino si mantiene in forma con i biancocelesti ed intanto sta per presentare a Treviso, domani alle 16.30 a Vascon, la sua Scuola Calcio che già gestisce in Toscana. Dice: "Sono convinto che ne possa uscire una bella cosa, qui c’è un terreno fertile sul quale lavorare. Al centro abbiamo voluto mettere il bambino, vogliamo dare un risveglio partendo  proprio dalla base e fornendo dei servizi alle famiglie, dal nutrizionista al dentista, dagli insegnanti di scienze motorie fino ai pulmini per i genitori che non possono accompagnare i figli, per cui il nostro è un progetto che punta pure sul sociale. Anche in questo modo intendiamo riportare in alto il calcio trevigiano"
Nel frattempo lavori con il Treviso. "E per questo ringrazio mister Tentoni, che mi permette di dare continuità: oltre alla Scuola questa è l’altra giusta causa che mi fa essere qui. Io sinceramente punto ancora alla serie A, a 32 anni sento di averne tutte le possibilità, ma il calciomercato è strano."