Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Concessioni rinnovate fino a luglio 2017: intanto Ca' Sugana e operatori a confronto

IL MERCATO NON TRASLOCHERÀ, MA SI STUDIA PER RENDERLO MODERNO

L'assessore Camolei: "Nessuno di noi si era mai sognato di spostarlo"



TREVISO
– (gp) “Nessuno di noi si era mai sognato di spostare il mercato cittadino”. A mettere un punto fermo sulla questione è l'assessore alle attività produttive del Comune di Treviso. Dichiarazioni fatte alla presenza del presidente della Confesercenti di Treviso Luigi Pasqualon e alcuni operatori del mercato con i quali è stata chiarita una volta per tutte la vicenda. Carte alla mano (la determina del 10 ottobre scorso del dirigente del settore sportello unico per le imprese e i cittadini e la delibera del programma integrato di competitività territoriale approvata dal consiglio comunale il 25 luglio), l'assessore Camolei ha ribadito come non ci sia in programma nessun trasloco del mercato anche perchè le concessioni agli operatori sono state rinnovate e scadranno nel luglio del 2017. In altre parole per i prossimi tre anni tutto rimarrà com'è. Ciò non toglie però che verrà avviata una concertazione con gli operatori del mercato cittadino per pensare a dei miglioramenti, a un aumento delle bancarelle e anche a un eventuale spostamento. Un discorso in divenire dunque che potrebbe anche concludersi con la decisione che la sede migliore dove effettuare il mercato bisettimanale rimanga la stessa di oggi. Certo è che l'intenzione, o meglio, il sogno dell'amministrazione comunale sarebbe quella di rendere il mercato più moderno e funzionale oltre che più attrattivo, magari con coperture fisse e riscaldamento.
Ai nostri microfoni il commento dell'assessore comunale alle attività produttive Paolo Camolei.