Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Concessioni rinnovate fino a luglio 2017: intanto Ca' Sugana e operatori a confronto

IL MERCATO NON TRASLOCHERĄ, MA SI STUDIA PER RENDERLO MODERNO

L'assessore Camolei: "Nessuno di noi si era mai sognato di spostarlo"



TREVISO
– (gp) “Nessuno di noi si era mai sognato di spostare il mercato cittadino”. A mettere un punto fermo sulla questione è l'assessore alle attività produttive del Comune di Treviso. Dichiarazioni fatte alla presenza del presidente della Confesercenti di Treviso Luigi Pasqualon e alcuni operatori del mercato con i quali è stata chiarita una volta per tutte la vicenda. Carte alla mano (la determina del 10 ottobre scorso del dirigente del settore sportello unico per le imprese e i cittadini e la delibera del programma integrato di competitività territoriale approvata dal consiglio comunale il 25 luglio), l'assessore Camolei ha ribadito come non ci sia in programma nessun trasloco del mercato anche perchè le concessioni agli operatori sono state rinnovate e scadranno nel luglio del 2017. In altre parole per i prossimi tre anni tutto rimarrà com'è. Ciò non toglie però che verrà avviata una concertazione con gli operatori del mercato cittadino per pensare a dei miglioramenti, a un aumento delle bancarelle e anche a un eventuale spostamento. Un discorso in divenire dunque che potrebbe anche concludersi con la decisione che la sede migliore dove effettuare il mercato bisettimanale rimanga la stessa di oggi. Certo è che l'intenzione, o meglio, il sogno dell'amministrazione comunale sarebbe quella di rendere il mercato più moderno e funzionale oltre che più attrattivo, magari con coperture fisse e riscaldamento.
Ai nostri microfoni il commento dell'assessore comunale alle attività produttive Paolo Camolei.