Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Mirco Lorenzon, assessore alla Protezione civile, fa il quadro della situazione

ALTA MARCA AL COLLASSO: UNA CINQUANTINA DI FRANE

Nel pomeriggio altra "bomba d'acqua" a Crespano del Grappa



TREVISO -
Non solo Refrontolo. Tutta l'Alta Marca è stata messa in crisi dal violento nubifragio di sabato sera. Una situazione, purtroppo, ormai frequente a causa del delicato equilibrio idrogeologico dell'intera zona. Una cinquantina, spiega l'assessore provinciale alla Protezione civile, Mirco Lorenzon, le frane e gli smottamenti che interessano in particolare i comuni di Tarzo, Cison di Valmarino, Follina e Segusino. A Crespano del Grappa si è abbattuta nel pomeriggio di domenica un'altra "bomba d'acqua", in questo caso provocando problemi inferiori a quelli di Refrontolo, ad eccezione di diverse case invase dall'acqua. La località di Rolle, frazione di Cison, in particolare è rimasta isolata per diverse ore: i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per rimuovere una frana che impediva a circa 150 persone di raggiungere le proprie case. Ingenti i danni alle strade con le carreggiate invase dal fango e, in alcuni punti, pezzi di asfalto che hanno ceduto: le squadre dei pompieri e della Protezione civile hanno lavorato tutta la notte per liberare gli assi viari ostruiti dai detriti e riportare alle normalità la circolazione. Numerosi anche gli allagamenti in abitazioni e scantinati.

Nel link, il punto della situazione tracciato dall'assessore alla Protezione civile della Provincia, Mirco Lorenzon.



Foto per gentile concessione di Mirco Lorenzon.